yes, therapy helps!
Cos'è una molestia psicologica? 22 segnali di allarme

Cos'è una molestia psicologica? 22 segnali di allarme

Gennaio 24, 2021

La molestia psicologica, purtroppo, è un fenomeno che può verificarsi nelle relazioni, ma anche tra amici, famiglia, al lavoro o a scuola. Il molestatore psicologico agisce in accordo con i suoi interessi, e di solito incolpa, infastidisce e causa paura alla sua vittima.

Soffrire di molestie psicologiche è una delle peggiori esperienze che può essere sperimentato dall'essere umano, e molti studi dimostrano che le molestie psicologiche hanno effetti molto negativi per gli individui: deterioramento della salute fisica e psicologica, ansia, problemi di sonno, mancanza di concentrazione ... In questo articolo discuteremo di cosa sono le molestie psicologico e quali sono i segnali premonitori che lo caratterizzano.


  • Forse ti interessa: "I 30 segni di abuso psicologico in una relazione"

Cos'è una molestia psicologica?

Sebbene associamo molestie a danni fisici, C'è una forma di abuso molto comune e meno visibile: molestie psicologiche, morali o emotive. Il dizionario della lingua spagnola definisce questo fenomeno come "un trattamento umiliante e squalificante nei confronti di un individuo, con l'obiettivo di destabilizzare psicologicamente". In altre parole, ciò che il molestatore psicologico intende è danneggiare la dignità e l'integrità morale della vittima.

Ma ciò che caratterizza le molestie psicologiche è questo non è un'azione puntuale , ma tali atti di molestia si ripetono nel tempo e progressivamente, cosa che causa alla vittima una grande impotenza, incertezza e una perdita di autostima e fiducia in se stessi. In casi estremi, le continue molestie psicologiche possono finire nel suicidio.


Le sue conseguenze

Le molestie psicologiche possono finire per causare seri problemi mentali alla vittima, perché nonostante sia silenzioso, è devastante per la persona che ne soffre. La bassa autostima è un fattore chiave in questo tipo di fenomeno , perché oltre a diventare una conseguenza, può anche essere una causa che fa finire la vittima in una situazione di impotenza appresa.

La persona vittima di molestie psicologiche può soffrire di diversi problemi come stress, ansia, depressione e persino dipendenza da sostanze psicoattive e, in molti casi, non è pienamente consapevole di essere stata umiliata.

Segni di molestie psicologiche

Uno degli scenari più frequenti di questo tipo di violenza o abuso sono le relazioni intime (come la coppia) ma possono verificarsi in altre situazioni, ad esempio a scuola (bullismo) o al lavoro (mobbing). Sebbene la figura dello stalker sia solitamente associata ai maschi, gli studi dimostrano che se tutte le forme di questo comportamento dannoso vengono prese in considerazione, sia gli uomini che le donne si attaccano a vicenda con tassi uguali. Nelle molestie verbali appaiono reati verbali, minacce, intimidazioni e critiche costante, così come tattiche più sottili come l'intimidazione, la vergogna e la manipolazione.


Ma quali sono i segni di molestie psicologiche? E quali sono le sue caratteristiche? Se stai attraversando questa situazione, qui sotto puoi trovare un elenco di segni che potrebbero indicare che stai soffrendo di questo tipo di abuso:

1. Si focalizza solo sul negativo e ti umilia

Soprattutto nel caso della coppia, lo stalker si concentra sulle cose negative e sottovaluta quelle positive. Basta sottolineare i difetti e disprezzarti .

1. Ti umilia pubblicamente

Le molestie psicologiche includono l'umiliazione e il ridicolo in pubblico, sebbene a volte lo stalker non è consapevole del danno , perché lo fa come gracieta. Tuttavia, sebbene non ci sia sempre un'intenzione, ha serie conseguenze per la vittima.

3. Ti umilia attraverso la rete

Una forma più o meno recente di molestie psicologiche è ciò che è noto come cyberbullismo , che nasce dall'emergere di nuove tecnologie e non è altro che molestie psicologiche attraverso la rete.

  • Articolo correlato: "Cyberbullismo: analisi delle caratteristiche delle molestie virtuali"

4. Ti provoca disagio

Essere vicino a quella persona provoca disagio o ansia, anche per evitarlo. Questo comportamento è un tentativo di evitare situazioni spiacevoli .

5. Ti accusano senza ragione

Molte volte le tue parole non hanno basi e il molestatore può accusare per cose di cui non sei colpevole . Ad esempio, per il comportamento dei bambini che si comportano male, per incolparti.

6. Minaccia di farti del male

Anche se la violenza fisica non deve verificarsi in questo tipo di molestie, se è frequente che il molestatore minaccia di ferire la persona e le persone care, ad esempio, l'animale domestico, la famiglia, il bambino ...

7. La tua autostima soffre

L'autostima è la prima cosa che soffre , perché lo stalker, in alcuni casi, finge di danneggiare la tua dignità e la tua persona in modo consapevole. Nella coppia, può farti sentire inutile.

8. Comportamento confuso

Nelle relazioni intime, queste persone non sempre sembrano così (cioè, crudele e sconsiderato) perché a volte possono essere anche affettuosi. Questi comportamenti possono confondervi.

9. Danneggiamento di oggetti di proprietà

Danno fisico non è effettuato verso la persona, ma verso altre entità . Ad esempio, il cellulare, lanciandolo e rompendolo contro il muro.

10. La tua opinione non conta

Soprattutto in caso di molestie sul posto di lavoro, la tua opinione non ha voce o voto e tu sei disprezzato . Inoltre, lo stalker o gli stalker non ti permetteranno di esprimerti.

11. Ti trattano in modo diverso

In casi come il bullismo, sei isolato dal gruppo e ti fa sentire diverso di fronte agli altri.

12. Restituisci tutti contro di te

Quando il modo di agire mira a danneggiare la tua dignità, cerca anche di impedire agli altri di rispettarti. Ad esempio, parla male di te .

13. Usa la presa in giro e il sarcasmo

Il molestatore può usare il sarcasmo o il ridicolo per demoralizzare voi o farti sentire male con te stesso .

14. È passato un po 'di tempo da quando ti senti così

Molestie psicologiche non è qualcosa che accade durante la notte , ma succede in modo progressivo e prolungato nel tempo. Ecco perché è così dannoso, perché il disagio diventa cronico.

15. Ricattarti

Soprattutto nel caso della coppia, il molestatore psicologico usa frasi minacciose come la seguente: "se lo fai, non incolparmi se ti lascio". Questo ti fa stare male. Questa è una forma comune di ricatto emotivo .

  • Forse ti interessa: "Ricatto emotivo: una potente forma di manipolazione nella coppia"

Segni di molestie sul posto di lavoro

Una forma molto abituale di molestie, e che può avere caratteristiche diverse e peculiari, è il mobbing o la molestia da lavoro, che può venire dai colleghi di lavoro o dalla compagnia . Questi sono alcuni dei segni che possono apparire quando si manifesta questa situazione:

16. Ti mandano compiti impossibili

Al lavoro, per destabilizzarti e farti sentire inesperto, puoi assegnare obiettivi o progetti con scadenze irraggiungibili o drenanti.

17. Grandi esigenze

Ma non solo le scadenze possono essere un problema, ma possono inviarti compiti che non si adattano alle tue abilità o che richiede molto impegno e lavoro per farti sentire incompetente.

18. Discriminazione sul lavoro

Tu subisci discriminazioni sul posto di lavoro rispetto al resto dei suoi compagni . Ad esempio, possono far soffrire una donna per la gravidanza.

19. Si tolgono la responsabilità

Portano via le responsabilità in modo che ti senti inutile e annoiarsi , che può causare boreout.

  • Articolo correlato: "Sindrome di Boreout: noia al lavoro"

20. Disprezza i tuoi risultati

Dall'azienda non apprezzo il buon lavoro, e in questo modo, non ti senti a tuo agio nel tuo spazio professionale. Stai costantemente sottovalutando .

21. Si usano le voci

Voci o menzogne ​​diffuse dall'azienda a mensopreciarte e danneggiare la tua reputazione e immagine professionalità.

22. Il tuo sviluppo professionale è bloccato

Se l'obiettivo è che lasci la compagnia volontariamente, Possono bloccare il tuo sviluppo o la tua carriera professionale quindi non ti senti soddisfatto e lascia la compagnia.

  • Puoi approfondire il bullismo al lavoro nel nostro articolo: "Mobbing: molestie psicologiche sul lavoro"

Madri a metà - parte 2 (Gennaio 2021).


Articoli Correlati