yes, therapy helps!
Regolazione emotiva: in questo modo domiamo il nostro stato mentale

Regolazione emotiva: in questo modo domiamo il nostro stato mentale

Ottobre 14, 2019

Una delle caratteristiche principali che le emozioni presentano è che hanno cominciato ad esistere molto prima della ragione. Tutti gli animali vertebrati esprimono un repertorio di azioni che Possono essere identificati con diversi stati d'animo , ha o non ha una capacità per la ragione sviluppata, e lo stesso accade con i nostri antenati, i primi ominidi.

Questo è ciò che rende grandi passioni e le emozioni hanno potere sulle razionalizzazioni. Una volta che iniziano a diffondersi nel nostro corpo, è impossibile comportarsi come se non ci fossero.

Tuttavia, ciò non significa che non siamo in grado di influenzare in alcun modo i nostri stati d'animo. In questo articolo vedremo cos'è la regolazione emotiva e in che modo possiamo trarne beneficio se lo sviluppiamo in modo adeguato.


  • Forse ti interessa: "Siamo esseri razionali o emotivi?"

Cos'è la regolazione emotiva?

Una prima definizione del concetto di regolazione emotiva può essere la seguente: la nostra capacità di influenza l'intensità, il tipo e la tempistica delle proprie emozioni . Cioè, quando facciamo la nostra parte per mitigare o intensificare un'emozione in termini di durata e intensità, o la facciamo derivare in un altro intenzionalmente, stiamo facendo uso di regolazione emotiva.

Nella maggior parte dei casi si comprende che la regolazione emotiva si concentra su obiettivi specifici, come mantenere la compostezza in pubblico o non scoraggiarsi quando si verificano difficoltà in un esercizio. Ecco perché è un'abilità legata all'intelligenza emotiva, una potenzialità spesso ignorata.


  • Articolo correlato: "Gli 8 tipi di emozioni (classificazione e descrizione)"

L'importanza dell'intelligenza emotiva

L'Intelligenza Emotiva è un insieme di abilità che hanno a che fare con la capacità di adattare i nostri pensieri e le nostre azioni alle circostanze in cui viviamo in modo tale che questo adattamento influenzi il nostro stato emotivo. Dopotutto, se le nostre emozioni hanno un effetto sui risultati che otteniamo in vari aspetti della nostra vita, siamo interessati a essere in grado di regolarli in base ai nostri interessi .

D'altra parte, l'Intelligenza Emozionale è un fenomeno studiato relativamente di recente, poiché si discosta dalla nostra concezione tradizionale dell'intelligenza. Tuttavia, è noto che i processi mentali relativi alla regolazione emotiva sono relativamente indipendenti da quelli che sono responsabili dell'esecuzione di compiti cognitivi associati all'intelligenza "normale".


Quindi, quelle persone che non cercano solo di trovare risposte per ragione ma imparano anche a modulare il loro stato emotivo, hanno un repertorio molto più ampio, più ricco e più efficace di opzioni per raggiungere i loro obiettivi.

  • Articolo correlato: "Cos'è l'intelligenza emotiva? Scoprire l'importanza delle emozioni"

Alcune competenze legate alla regolazione emotiva

Queste sono abilità associate alla regolazione emotiva, sebbene nessuna di esse spieghi questo fenomeno separatamente.

1. Capacità di concentrarsi nel qui e ora

Gran parte dell'efficacia della regolazione emotiva consiste in eseguire una corretta gestione dell'attenzione . Quando si tratta di provare emozioni, è molto comune per noi lasciarsi trasportare da sentimenti che si riferiscono a momenti passati, o anche dare per scontato la prospettiva del futuro che ci viene presentata in quel momento.

Per esempio, prima di un commento offensivo diretto verso di noi, possiamo pensare che non saremo mai accettati socialmente, o che ricorderemo altre umiliazioni passate.

Ecco perché è importante essere in grado di allontaniamoci un po 'da ciò che accade e analizziamo il presente da quello che succede in quel contesto.

  • Forse ti interessa: "Cosa fare per vivere nel presente"

2. Capacità di riconoscere ogni emozione e le sue implicazioni

Un'altra competenza legata alla regolazione emotiva ha a che fare con la capacità che mostriamo quando si tratta di discriminare tra le emozioni. In questo modo è più facile prevederlo quali effetti hanno questi stati sulle azioni che realizzeremo? e cosa possiamo aspettarci dal nostro comportamento.

3. Tolleranza prima dell'ambiguità

Per quanto siamo bravi a differenziare tra le emozioni, è impossibile avere una piena comprensione di ciò che accade nella nostra mente. Ecco perché la gestione dell'incertezza È tanto importante quanto la gestione delle emozioni su cui si basa.

4. Agilità mentale

La regolazione emotiva continua ad essere un'abilità che si applica sempre a ciò che sta accadendo . Ecco perché dobbiamo trovare quali aspetti del contesto possono essere utilizzati per intervenire sulle nostre emozioni.

L'esempio più semplice è la possibilità di utilizzare una palla elastica per esercitare i muscoli del braccio, o utilizzare una registrazione di suoni ambientali per rilassarsi e fuggire per un momento. Infatti, molte delle strategie più efficaci per influenzare le emozioni non sono legate a compiti basati sull'introspezione, ma piuttosto all'interazione con l'ambiente.

5. Capacità di cercare una lettura positiva delle situazioni

Ogni evento offre diverse interpretazioni, e molte di esse, inoltre, hanno la particolarità di essere ragionevoli, adattando bene alla realtà .

Tenendo presente che non c'è mai una sola di queste letture la cui superiorità sugli altri è evidente, abbiamo un margine di manovra per basare le nostre esperienze su quelle spiegazioni che si adattano meglio alle nostre esperienze e a ciò che sappiamo sulla vita.

6. Resilienza

La resilienza è la capacità di superare le avversità, ed è per questo che è strettamente legata alla regolazione emotiva. Sii chiaro che dietro la regolazione emotiva C'è l'obiettivo di godere di una migliore qualità della vita e una maggiore esposizione alla felicità ci porta a migliorare noi stessi.

  • Forse ti interessa: "Esiste una ricetta per la felicità?", Rispondono Eduard Punset e Rojas Marcos "

ADICCION A LOS CARBOHIDRATOS - PELIGROS -COMBATIR -REDUCIR ana contigo (Ottobre 2019).


Articoli Correlati