yes, therapy helps!
I 9 sottotipi di Psicopatia secondo Theodore Millon

I 9 sottotipi di Psicopatia secondo Theodore Millon

Dicembre 11, 2019

Theodore Millon, un prestigioso psicologo della scuola della Florida che ha studiato la personalità umana. Tra i molti contributi di Millon, oggi ci concentreremo sul suo studio della psicopatia.

I 9 sottotipi di psicopatico

Millon ha pubblicato nel 1998 un capitolo specifico in cui ha descritto i sottotipi di psicopatia ("Sottotipi di psicopatia", in "Psychopathy", a cura di Millon, Th. E altri, Guilford Press) composto da 9 sottotipi: il senza principi, il subdolo, il acquirente di rischio, il avido, il debole, il esplosivo, il ruvido, il maligno e il tirannico. Millon sottolinea che nessuna di queste categorie si escludono a vicenda, dal momento che si può avere un profilo composto da diversi sottotipi.


Di seguito descriveremo in dettaglio i diversi sottotipi, nonché le caratteristiche più importanti che ci consentono di distinguerli.

1. Psicopatico privo di principi

Di solito è associato a soggetti con tratti di personalità basati sul narcisismo. Tendono a rimanere con successo fuori dai limiti legali, mostrando sentimenti egoistici e sleali, indifferenti al benessere degli altri e con stili sociali fraudolenti, abituati a sfruttare gli altri.

Di solito non sono in grado di collegarsi a un trattamento e Sono molto bravi a creare fantasie e bugie espansive per raggiungere i loro obiettivi . Mancano totalmente i sensi di colpa e la coscienza sociale, si sentono superiori al resto e godono del processo di ingannare gli altri. Il rapporto con questo tipo di psicopatico durerà nel tempo in cui egli ritiene di avere qualcosa da ottenere da una persona, dopo di che egli semplicemente la finirà. Tendono a mostrare un'immagine fredda, con atteggiamenti spericolati, vendicativi e crudeli.


2. Psicopatico subdolo

Sarebbe caratterizzato principalmente dalla menzogna. Il suo comportamento è apparentemente amichevole e socievole, ma all'interno nasconde una grande impulsività, risentimento e mancanza di fiducia per il resto . Può avere una vasta vita sociale, dove presenta una persistente ricerca di attenzione anormale attraverso la seduzione, ma le sue relazioni sono per lo più superficiali e fluttuanti.

Normalmente esibiranno entusiasmi a breve termine, quindi saranno irresponsabili e impulsivi, alla costante ricerca di nuove sensazioni. Tendono ad essere insinceri e calcolatori, non ammetteranno debolezze per gli altri, mostreranno sempre un aspetto di falso successo; sembra sempre che tutto vada bene, vengono mostrati come vincitori. Sebbene a volte questo sottotipo di psicopatici cerchi di convincere che le loro intenzioni sono buone, cercano solo di ottenere dagli altri ciò che è conveniente per loro attraverso le manipolazioni, non cercano il bene degli altri.


3. Psicopatico malevolo

La maggior parte dei serial killer e / o killers comuni si inseriscono in questo profilo. Loro sono molto ostile e vendicativo e i loro impulsi sono scaricati con scopi maligni e distruttivi . Godono di una fredda crudeltà e di un costante desiderio di vendetta per i tradimenti e le pene presumibilmente sofferti o sofferti.

Le caratteristiche psicopatiche sono molto simili a quelle dei sadici perché riflettono una profonda depravazione, desiderio di compenso compensativo e ostilità, come già commentato nell'articolo sui "sadici serial killer". Potrebbero essere descritti come dispettosi, cattivi, cattivi e feroci. Le sanzioni giudiziarie aumenterebbero ulteriormente il loro desiderio di punizione e vendetta. Anche se capiscono razionalmente quale senso di colpa, rimorso, concetti etici, moralità ... non provano dentro. Non perde la consapevolezza di sé delle sue azioni e non finisce finché i suoi obiettivi di distruttività e retribuzione non sono terminati.

4. Psicopatico tirannico

Insieme ai Malevoli, questo sottotipo è uno dei più crudeli e pericolosi . Entrambi sono intimidatori, travolgenti e distruttivi. A differenza del precedente, sembra essere stimolato da resistenza o debolezza, che aumenta l'attacco invece di attenuarlo o fermarlo. Ha un piacere speciale nel forzare la vittima a rannicchiarsi.

5. Chi prende i rischi

È coinvolto in situazioni di rischio per sentirsi vivi, sono persone impulsive e irriflessive . Sono individui che sono spericolati e insensibili in situazioni di cui qualsiasi persona normale si sentirebbe spaventata. Sono capaci di imporre l'autodisciplina e abitudini di vita di routine, vogliono sempre dei cambiamenti. Questo sottotipo sarebbe un mix di personalità antisociale e istrionica. Non si preoccupa delle conseguenze delle sue azioni su terzi, solo il suo bisogno di stimolazione prevale.

6. Avido

La sua grande motivazione nella vita è magnificare se stesso, avere dei premi.Sentono che "la vita non ha dato loro quello che meritano", così attraverso atti criminali compenserebbero il vuoto della loro vita e compenserebbero l'ingiustizia che hanno vissuto . Razionalizzano le loro azioni con l'idea di ripristinare un equilibrio alterato. Li soddisfa per essere al di sopra degli altri e danneggiarli nella vita (in qualsiasi campo), sentendo che sono le loro pedine.

Hanno anche pochi o nessun senso di colpa per quello che fanno agli altri, non lo considerano mai abbastanza. Inoltre, sono tremendamente invidiosi, avidi, aggressivi, gelosi ... si sentono bene con il dolore degli altri ed enbriano i successi degli altri. Imprenditori di successo potrebbero inserirsi in questo profilo, considerando gli oggetti per gli altri per soddisfare i loro desideri. La cosa peggiore è che non raggiungono mai uno stato di completa soddisfazione, bramano sempre di più.

7. Debole psicopatico

Questo sottotipo avrebbe una base di comportamento evitante e dipendente . Mostra agli altri un'immagine di falsa sicurezza e fiducia in se stessi che in realtà nasconde il contrario. Le loro aggressioni sono di solito per dimostrare la loro mancanza di paura e per adottare il ruolo di aggressore e mai vittima. Tendono ad essere caricature di piccoli tiranni, mantengono un atteggiamento intimidatorio, mostrando al mondo che "è pericoloso pasticciarli".

8. Psicopatico esplosivo

In questo caso, ci sarebbero molti componenti del disturbo esplosivo intermittente (controllo degli impulsi, codice F63.8 secondo DSM-IV-TR). La sua caratteristica principale è il Urla improvvisa e improvvisa di estrema ostilità . Il loro comportamento "esplode", quindi non porta a tempi di contesa. Questi attacchi furiosi sono caratterizzati da una rabbia incontrollabile nei confronti degli altri, che di solito porta alla sottomissione e alla passività nella vittima.

9. Psicopatico approssimativo

Questo sottotipo mostra il suo rifiuto degli altri passivamente e indirettamente . Spesso hanno discordia incessante con gli altri, ingrandendo anche la più piccola azione da impigliarsi in aspre e costanti dispute con le persone che lo circondano.

Hanno qualche rimorso o senso di colpa per il disagio che provocano negli altri. Tendono ad essere amari e ironici, condividendo i tratti della personalità con disturbi della personalità negativisti e paranoici. Credono sempre di avere ragione in tutto e gli altri hanno sempre torto ed è particolarmente piacevole contraddire gli altri. Sono meno soddisfatti della logica e della legittimità dei loro argomenti piuttosto che dell'uso che hanno per frustrare e umiliare l'altra persona.

Come chiusura ...

Theodore Millon ha trovato diversi sottotipi di psicopatia, che possiamo trovare in diversi scenari: omicidi, grandi compagnie, rapine, politica ... o anche in più situazioni quotidiane della vita.

Nello studio che ha fatto, ha scoperto che i profili più comuni sono lo "psicopatico privo di principi", il "rischio di prendere psicopatici" e il "malvagio psicopatico", sebbene non siano esclusivi di altri, si può avere un profilo caratterizzato da vari sottotipi. Ha anche scoperto che c'è comorbilità con disturbi di inclinazione sessuale (parafilie) e disturbi del controllo degli impulsi.


Enneagramma - I sottotipi (Dicembre 2019).


Articoli Correlati