yes, therapy helps!
I 3 tipi di corticosteroidi e i loro effetti sul corpo

I 3 tipi di corticosteroidi e i loro effetti sul corpo

Gennaio 24, 2021

Probabilmente molti di noi hanno sofferto o conosciuto qualcuno che ha fatto un qualche tipo di processo infiammatorio a causa di alcune malattie, reazioni allergiche o asma. E in molti di questi casi è stata indicata l'applicazione o l'uso di corticosteroidi per ridurre l'infiammazione. Ma queste non sono una singola sostanza, ma costituiscono una serie di farmaci con proprietà simili.

In questo senso, possiamo trovare vari tipi di corticosteroidi , essendo i più noti quelli che vedremo in questo articolo.

  • Articolo correlato: "Tipi di ormoni e loro funzioni nel corpo umano"

Corticosteroidi: concetto di base

I corticosteroidi o corticoidi sono un gruppo o un gruppo di farmaci che producono un effetto simile a quello del cortisolo secreto dalla corteccia surrenale. E sebbene il cortisolo sia un ormone legato allo stress , presenta anche una serie di effetti di grande rilevanza per il mantenimento della nostra salute.


I corticosteroidi sono caratterizzati dall'essere sostanze di tipo steroideo, composti basati sulla sostanza nota come stear che fanno parte di organismi viventi e costituiti da strutture di ormoni e vitamine. La sua funzione è multipla, avere importanza tra le altre aree del metabolismo e la secrezione e l'utilizzo di zuccheri e grassi . omeostasi del corpo e anche legata al funzionamento del sistema immunitario. Sono potenti antinfiammatori e soppressori del sistema immunitario, qualcosa di ideale per curare allergie, artrite, asma o altri tipi di infiammazioni, indipendentemente dal fatto che siano il prodotto del sistema immunitario.

Quando parliamo di corticosteroidi come farmaci, stiamo parlando di farmaci di grande efficacia e utilità nel trattamento di patologie come l'asma, l'artrite, le reazioni allergiche o i processi infiammatori.


Tuttavia, la sua somministrazione deve essere molto cauta, poiché oltre ai suoi effetti benefici generano anche effetti collaterali piuttosto problematici e possono rappresentare un pericolo. Tra loro troviamo il rischio di ipertensione, cataratta, glaucoma o diabete , anche se possono presentarsi molti altri effetti collaterali. Questo è il motivo per cui vengono generalmente utilizzati per il minor tempo possibile e per lo più in dosi sempre più piccole.

Diversi tipi di corticosteroidi

Sebbene abbiamo commentato alcune delle caratteristiche di base dei corticosteroidi in generale, la verità è che all'interno di questo gruppo di sostanze possiamo trovare diversi tipi o classi con caratteristiche differenziate. Tra i più importanti possiamo trovare quanto segue,

1. Glucocorticoidi

Uno dei tipi più conosciuti di corticosteroidi, se non il più, sono i glucocorticoidi. All'interno di questo gruppo troviamo sostanze principalmente dirette al controllo di processi infiammatori .


Le sue prestazioni generano una diminuzione della funzionalità del sistema immunitario, che è essenziale per il trattamento di reazioni allergiche come cibo o farmaci. Sono anche usati in situazioni come l'asma, problemi come l'osteoartrite o anche il trattamento post-chemioterapico in pazienti con cancro.

I farmaci ben noti sono betametasone o desametasone , anche se altri come il cortisone sono considerati come tali.

2. Corticotropine

Le corticotropine sono un altro tipo di corticosteroide, che è generalmente usato nei casi in cui il corpo ha livelli carenti di corticosteroidi endogeni. Facilita la secrezione di cortisone dalla ghiandola pituitaria . La sua azione è solitamente più diagnostica che terapeutica, con l'uso di glucocorticoidi più comuni a livello di trattamento.

  • Forse ti interessa: "Ghiandola pituitaria (ipofisi): il nesso tra neuroni e ormoni"

3. Mineralcorticoids

I corticosteroidi minerali sono forse il gruppo meno conosciuto di corticosteroidi nella popolazione generale. Queste sostanze hanno la funzione principale di mantenere l'equilibrio chimico del corpo, agendo principalmente a livello renale.

La sua azione genera un maggiore controllo della ritenzione di sali e sodio e consente di regolare e evitare un'eccessiva perdita di fluidi corporei attraverso l'urina . All'interno di questo gruppo troviamo, come rappresentante principale, il fludrocortisone

Due farmaci prototipo

Abbiamo parlato dei tipi di base di corticosteroidi e ne abbiamo citato alcuni esempi. Ma forse alcuni farmaci specifici potrebbero essere più visivi o più noti. I due casi che menzioneremo separatamente sia perché sono estremamente noti sia perché lo sono anche proprietà tipiche dei mineralcorticoidi nonostante siano glucocorticoidi .

cortisone

Probabilmente il farmaco più conosciuto in questo gruppo di farmaci. La sua azione è principalmente quella di un glucocorticoide, essendo usato specialmente nel trattamento di vari tipi di infiammazioni . Tuttavia, ha anche un'azione sul metabolismo del sale e sulla ritenzione di liquidi, nonché sul metabolismo dei carboidrati, che ha proprietà che lo collegano ai mineralcorticoidi.

È usato in molteplici disturbi, sia umani che veterinari. La sua grande utilità è stata osservata in molte reazioni allergiche, artrite, endocardite, lupus o leucemia. È stato anche usato occasionalmente in situazioni di anoressia o iporessia, con mancanza di appetito e sete, in alcune anemie o anche per ridurre l'infiammazione causata da diversi tumori.

idrocortisone

Un altro grande esempio di uno dei più noti tipi di corticosteroidi è l'idrocortisone. Poiché il cortisone è classificato come glucocorticoide, ha anche effetti regolatori simili a quelli dei corticosteroidi minerali. Solitamente usato come un farmaco di supporto ed è probabilmente uno dei meno forti.

Le sue applicazioni comprendono il trattamento di eruzioni cutanee, irritazioni, allergie, prurito o anche come supporto contro il cancro. Ci sono anche creme e supposte in caso di problemi anali.

Altre forme di classificazione

La precedente classificazione non è l'unica esistente, può essere trovata diverse opzioni in base ai criteri che si desidera utilizzare per raggruppare questi farmaci .

Un altro dei principali è quello che tiene conto della sua modalità di applicazione o presentazione. In questo senso possiamo trovare i seguenti tipi di corticosteroidi: orale (pillole), iniettati (endovenosi, parenterali o intramuscolari), inalati (come l'inalatore tipico), aerosol o topici (creme). Anche supposte e gocce.

Infine, possono anche essere raggruppati in base alla loro vita media. In questo senso troveremmo corticosteroidi di breve durata (tra 8-12 ore), medi (tra 18 e 36 approssimativamente) e lunghi (oltre 36) corticosteroidi.

Riferimenti bibliografici:

  • Corticoides.org. (N.d.). Corticoidi. Disponibile su: //www.corticoides.org/
  • Pensabeni, J.T.; Panush, R. (1996). Rivedere l'uso di corticosteroidi. Osservazioni in un ospedale di comunità. Am J Med Sci.

I 5 Steroidi più diffusi, gli effetti collaterali e come riconoscere chi ne fa uso (Parte 2) (Gennaio 2021).


Articoli Correlati