yes, therapy helps!
Mar Puigmartí:

Mar Puigmartí: "Non avere tabù ti permette di parlare apertamente del sesso con il tuo partner"

Luglio 12, 2020

Terapia sessuale è un tipo di psicoterapia che promuove il benessere sessuale ed emotivo delle persone, e mira ad aiutare quelle persone che hanno difficoltà nella loro vita intima o amorevole a causa di un disturbo sessuale o che non sono a proprio agio con se stessi in qualche modo della sua vita intima.

Le prove scientifiche dimostrano che questa forma di terapia è molto efficace; Tuttavia, molte persone hanno difficoltà a parlare dei loro problemi sessuali, in gran parte perché si sentono senza successo, imbarazzati e persino colpevoli.

  • Articolo correlato: "Terapia sessuale: cos'è e quali sono i suoi benefici"

Intervista con lo psicologo e psicoterapeuta Mar Puigmartí

Oggi volevamo parlare con Mar Puigmartí, psicologo e psicoterapeuta specializzato in terapia sessuale e di coppia per dirci che cos'è la terapia sessuale e aiutarci a capire perché non dovremmo resistere alla tentazione di farlo perché abbiamo paure e false credenze.


Mar offre terapia psicologica presso l'Istituto di Psicologia e Assistenza Psicologica Mensalus, una delle più prestigiose cliniche di psicoterapia e psicoterapia in Spagna.

Buongiorno Mar, dicci, perché è così difficile per noi parlare apertamente della sessualità?

Anche se abbiamo progredito sul piano della sessualità, molte paure, miti, restrizioni e tabù che ci circondano ci impediscono ancora di viverla liberamente. La società ci travolge continuamente con informazioni dubbie, piene di pregiudizi e stereotipi di genere che ci portano ad interiorizzare e accettare messaggi che, se non li interroghiamo, finiranno per ostacolare il nostro modo di vivere la sessualità, e quindi di parlarne.


È importante sapere che tu sei parte di noi dalla nascita fino alla morte, giocando un ruolo essenziale nel nostro sviluppo e crescita durante tutta la vita. Offrire un'educazione sessuale e emotiva di qualità promuoverebbe una conoscenza sempre più ampia della sessualità, permettendoci di viverla in un modo più positivo e sano, e concependola come fonte di piacere e soddisfazione, nonché comunicazione ed espressione di affetto. Comprendere la sessualità in questo modo renderebbe più facile parlarne apertamente e con totale naturalezza.

Quali sono i principali problemi che uomini e donne presentano in termini di vita sessuale?

I problemi sessuali più frequenti sono noti come disfunzioni sessuali. Nel caso degli uomini, l'eiaculazione precoce, la disfunzione erettile e la mancanza di desiderio sono le disfunzioni più comuni. Nelle donne, le più comuni sono anorgasmia, mancanza di desiderio, vaginismo e dispareunia. Tuttavia, non è raro incontrare problemi di insoddisfazione, difficoltà nella comunicazione sessuale, casi di ipersessualità o dipendenza dal sesso, parafilie, fobia o avversione al sesso, ecc.


Tutti loro, oltre a influenzare la qualità della vita della persona, spesso interferiscono nel loro rapporto con la coppia, se ce n'è uno.

È sempre necessario avere un problema per andare in terapia sessuale o è possibile farlo per altri motivi (ad esempio, per variare e arricchire il repertorio erotico della coppia)?

Non è necessario avere un problema per andare in terapia sessuale poiché si possono lavorare su altre questioni. Ad esempio, ci sono molte persone che vengono perché vogliono migliorare le loro possibilità sessuali: acquisire risorse per uscire dalla monotonia e arricchire il loro repertorio sessuale, sviluppare abilità per rafforzare la sensualità e l'erotismo, aumentare l'autostima sessuale ... In questo tipo di terapia è incoraggiata il benessere sessuale ed emotivo delle persone.

Quale pensi che sia il più grande ostacolo quando si tratta di andare in terapia sessuale?

Idee predefinite e false credenze sul sesso rendono difficile chiedere un aiuto professionale perché è molto intimo e talvolta difficile da condividere. Chi soffre di questi tipi di problemi di solito lo vive in modo silenzioso e nascosto, cercando di negare e nascondere le proprie difficoltà e spesso evitando di fare sesso. Di solito verbalizzano vergogna, senso di colpa e frustrazione, e tutto questo finisce per generare disagio e sofferenza nella persona.

Tuttavia, non vergognarsi o paralizzarsi quando si presenta un problema di questo tipo. La terapia sessuale è molto efficace e l'aiuto di un professionista per affrontare le difficoltà che sorgono in quest'area è molto positivo per vivere una sessualità soddisfacente.

Quindi, se per molte persone la sessualità è un argomento molto intimo e che a volte è difficile parlare, come superare questo ostacolo nelle sedute con i pazienti?

È importante creare fin dall'inizio una valutazione attenta, sicura e libera dei loro pensieri, sentimenti, emozioni, gusti, fantasie ... È essenziale che i pazienti possano esprimersi senza paura, dalla libertà e dal rispetto. In questo modo, possiamo accompagnarli in questo processo in modo che capiscano cosa sta accadendo, aiutarli a risolvere dubbi, acquisire sicurezza e sicurezza e motivarli a fare i cambiamenti necessari per il loro benessere.

Quali sono i vantaggi di non avere tabù quando si tratta di relazioni sessuali con un partner?

Non avere tabù ti permette di parlare apertamente del sesso con il tuo partner, che la comunicazione sessuale è più fluida e che entrambi i membri possono esprimere i loro desideri, preferenze e preferenze sessuali con facilità. Tutto ciò rafforza la complicità nella coppia, oltre a crescere eroticamente e aumentare la soddisfazione sessuale.

Inoltre, se in qualsiasi momento sorgono difficoltà sessuali, vivranno con meno ansia perché sarà molto più facile parlarne, sentirsi compresi e cercare soluzioni insieme.

Quali benefici offre la terapia sessuale ai pazienti?

La terapia sessuale aiuta la persona o la coppia con le sue difficoltà sessuali e affettive, fornendo risorse e strumenti per essere in grado di vivere la sessualità in modo piacevole.

Questo tipo di terapia ha molti vantaggi per i pazienti: avere uno spazio in cui possono parlare di sessualità, risolvere difficoltà sessuali che possono sorgere, acquisire nuove tecniche per il godimento delle loro relazioni intime, ottenere una maggiore auto-conoscenza sessuale, aumentare l'autostima, migliorare creatività erotica, acquisire capacità comunicative con la coppia ... In breve, essere protagonisti della propria sessualità.

Sempre più persone usano la terapia online, pensi che sia efficace per questo tipo di problema?

Grazie alle nuove tecnologie, la terapia online è diventata più presente nel campo della psicoterapia poiché ha dimostrato di apportare molti benefici. Andare da un terapista sessuale non è facile per tutti perché, dal momento che è un aspetto così personale e delicato della vita delle persone, è più difficile chiedere aiuto.

La terapia sessuale online è diventata un'alternativa molto efficace per trattare questo tipo di difficoltà perché facilita l'assistenza professionale in modo discreto e anonimo senza dover viaggiare. Così, attraverso lo schermo, le persone possono sentirsi più a loro agio e possono esprimere ciò che le causa preoccupazione o sofferenza per ricevere il trattamento appropriato e superare le loro difficoltà.

  • Articolo correlato: "Le 6 migliori cliniche di terapia online"

Che consiglio daresti ai lettori di Psicologia e Mente per avere una vita sessuale soddisfacente?

Dobbiamo cominciare assumendoci la responsabilità del nostro piacere. È essenziale rivedere e mettere in discussione quale modello di sessualità vogliamo vivere per sbarazzarci di tutto ciò che ci allontana da esso. Conoscere se stessi, il proprio corpo, connettersi con il qui e ora del piacere e darsi il permesso di sentire è la chiave per godere di una sessualità soddisfacente. Inoltre, trasmettere i nostri desideri e bisogni alla coppia rafforzerà la loro fiducia e permetterà loro di godere di una vita sessuale completa in coppia.


Riqui Puig ● La Masia Pearl ● 2013-2016 (Luglio 2020).


Articoli Correlati