yes, therapy helps!
Benching: relazioni false mantenute per comodità

Benching: relazioni false mantenute per comodità

Agosto 10, 2020

Le nuove tecnologie sono qui per rimanere e ci permettono di interagire tra loro in modi mai immaginati prima. Siamo, nel bene e nel male, costantemente connessi. E comunichiamo costantemente.

Ma nonostante questo siamo in una cultura sempre più individualista ed egocentrica. In questo modo, molte persone usano i metodi di comunicazione e i social network per soddisfare i propri bisogni egoistici, a volte generando relazioni tossiche per sentirsi desiderati e mantenere un'alta autostima. Un esempio è ciò che accade nel benching , concetto di cui parliamo in questo articolo.

  • Articolo correlato: "Amiche tossiche: 7 segni per individuare un cattivo amico"

Cos'è il benching?

Il benching è inteso come quella situazione in cui una persona mantiene un contatto con un altro, comunicando con lei generalmente in modo breve e superficiale, al solo scopo di mantenere il suo interesse per la persona stessa ma senza fingere di ottenere amicizia o qualcosa in particolare oltre a beneficiare di lui / lei.


Siamo di fronte un tipo di relazione tossica basata sulla manipolazione in cui un soggetto ne usa un altro come se fosse un supplemento, lasciandolo sulla "panca" nel caso in cui non emerga nulla di meglio. Questo non è molto apprezzato, ma è inteso a mantenere un contatto che non dimentica la persona che esegue questa pratica.

Quindi, non ci troviamo di fronte a una sparizione come nel ghosting o al lento sbiadimento, ma di fronte a un contatto mantenuto in cui la persona che sta aspettando non finisce di vedere l'interazione con l'altro scompare e rimane in attesa, mantenendo un certo livello di speranza di avere un'amicizia o un legame significativo, che lo porta ad essere attento al praticante di panchina.


Il meccanismo d'azione è simile a quello che succede nelle dipendenze: l'interazione con la persona genera nella vittima del benching un senso di benessere, che diminuirà e tende a scomparire con la mancanza di contatto. Tuttavia, l'arrivo di nuove comunicazioni, per contenuti banali e carenti che sono, risvegliano il desiderio di affetto e di autentici legami affettivi . La persona in questione fa un commento o un'interazione con lo scopo di nutrire questo desiderio: è molto comune, ad esempio, lodare l'altro) e fare in modo che l'altra persona rimanga in sospeso. Che in molti casi ottiene per molto tempo.

In quali contesti si verifica?

La panchina È particolarmente visibile nel contesto delle relazioni , essendo oggi molto visibile nelle applicazioni per collegare o persino tramite WhattsApp. Ma come nel caso del ghosting, non ci troviamo di fronte a qualcosa di veramente nuovo: è possibile fare lo stesso per telefono o addirittura faccia a faccia.


Ma la coppia non è l'unico contesto in cui possono comparire atteggiamenti simili: possiamo trovarli anche presenti nelle relazioni di amicizia essere una parte usata dall'altra solo come jolly, senza veramente valutare la persona stessa.

Cause di questo fenomeno

Perché avviene il benching? Diversi autori propongono che parte delle loro cause sia dovuta alla società in cui ci troviamo, in cui ogni volta c'è una maggiore individualità e egocentrismo e vengono mantenuti contatti superficiali a cui diamo poco o nessun valore. L'altro è spesso usato come oggetto o qualcosa di cui possiamo beneficiare, o con cui conformarci se non ci viene in altro modo.

A livello personale, coloro che praticano questa pratica tendono a presentare un alto livello di narcisismo e goditi che gli altri prestino attenzione . È normale essere persone con un certo livello di egocentrismo e talvolta narcisismo. Non è necessario che abbiano qualcosa con un'altra persona: ciò che muove la persona che esegue la panca in questi casi è il fatto di sentirsi desiderati. D'altra parte, può anche essere utilizzato da persone con bassa autostima che dipendono dall'approvazione degli altri per sentirsi bene.

È anche frequente che non ci sia empatia con l'altro e che cosa sentano, o che ci sia la paura di essere lasciati soli e ricorrono al mantenimento di questo tipo di relazione nel caso in cui non trovino altro. Un'altra opzione potrebbe essere trovata nell'esistenza di più relazioni dello stesso tipo allo stesso tempo, nel caso in cui il soggetto preferito con cui vogliamo davvero comunicare non risponda. Ultimo ma non meno importante, è possibile che alcune persone possano farlo involontariamente e provare a mostrare comportamenti più appropriati.

Conseguenze nell'infetto

Né con te né senza te. Probabilmente questa è la frase che meglio descrive ciò che accade in panchina alla persona che ne soffre. Da un lato, la persona che ti interessa è comunicare, non essere in grado di dimenticarlo. Dall'altro, è stato ampiamente ignorato e possiamo o non possiamo realizzare il piccolo interesse dell'altro in noi .

La conseguenza di ciò è l'emergere di una certa confusione, incertezza e progressiva delusione. Non è raro che l'autostima diminuisca (dopo tutto, l'altra persona non ci considera così importanti) e nasce la sensazione di essere usato o di essere un premio di consolazione. D'altra parte, sono favorite anche le relazioni di dipendenza che generano un alto livello di sofferenza, così come l'emergere di successive difficoltà relazionali.

  • Forse ti interessa: "Bassa autostima? Quando diventi il ​​tuo peggior nemico"

Cosa fare se siamo la parte interessata?

Sapere cosa fare in questa situazione può essere complicato. Il primo passo è accettare e assumere che se il contatto prolungato segue lo stesso modello di comportamento, qualunque sia la ragione per cui stiamo soffrendo dal benching. In questo caso, è meglio interrompere il contatto con quella persona , poiché l'altra persona non avrà la volontà di farlo.

Non sarebbe strano che, dopo aver smesso di inviare messaggi, il soggetto che ha effettuato il benching abbia iniziato a mostrare un interesse molto più grande, prodotto da il bisogno di essere ammirato per il soggetto. Di solito è l'unica cosa che si cerca nel tenere l'altro agganciato, cosa da evitare. Prima di interrompere la relazione, si raccomanda di parlare i fatti (se l'altro non è consapevole, lui / lei potrebbe tentare di cambiare, sebbene di solito si faccia in modo totalmente volontario) e di esporli chiaramente, oltre a comunicare chiaramente la cessazione della relazione.


Zeitgeist Moving Forward [Full Movie][2011] (Agosto 2020).


Articoli Correlati