yes, therapy helps!
I 28 tipi di pubblicità: diversi modi per pubblicizzare un prodotto

I 28 tipi di pubblicità: diversi modi per pubblicizzare un prodotto

Settembre 25, 2020

Comprendiamo pubblicizzando l'insieme di strategie che vengono svolte da un soggetto o entità al fine di far sì che determinate persone agiscano o pensino in un certo modo. Generalmente ciò che si intende con questo mezzo è l'acquisto o l'acquisizione di un bene o servizio , sebbene sia anche usato per propagare ideologie e modi di pensare riguardo a vari argomenti.

Queste strategie possono essere svolte in più modi e con diversi obiettivi. In un altro modo, possiamo trovare diversi tipi di pubblicità categorizzare secondo diversi criteri. In questo articolo indicheremo alcuni dei più noti.


1. Tipi di pubblicità a seconda dell'obiettivo

Possiamo trovare diversi tipi di pubblicità a seconda dell'obiettivo che ha chi lo fa, cioè l'obiettivo perseguito dall'annuncio in questione. In questo senso troviamo diverse tipologie.

1.1. Pubblicità commerciale

Un tipo di pubblicità in cui allo spettatore viene chiesto di agire acquisendo un prodotto o un bene immediatamente o differito. Il primo sarebbe stimolato usando elementi persuasivi come disponibilità limitata o riduzione temporanea del suo prezzo. È uno dei più comuni.

1.2. Pubblicità pionieristica

Sottotipo di pubblicità commerciale. Siamo di fronte al tipo di pubblicità che cerca di promuovere e generare domanda per un nuovo bene o servizio che non esiste ancora a livello sociale che è necessario. Cerca di creare consapevolezza che abbiamo bisogno di quel nuovo tipo di prodotto , spesso attraverso la rivendicazione dei valori.


1.3. Pubblicità competitiva o comparativa

Si riferisce al tipo di pubblicità che viene solitamente effettuata con prodotti che la società considera già necessari e in cui vi è concorrenza. Fingere che vengano osservati i vantaggi del prodotto pubblicizzato, cercando di distinguersi rispetto alla concorrenza e spesso confrontandolo direttamente. È uno dei tipi di pubblicità commerciale riferita ai prodotti.

1.4. Pubblicità di rinforzo

È considerato come tale il tipo di pubblicità mirata a rafforzare il fatto di aver acquisito un prodotto o bene, ricordando le caratteristiche dell'offerta e Rafforzare il senso di soddisfazione del cliente a tua scelta . Può facilitare l'iscrizione al marchio.

1.5. Pubblicità istituzionale / aziendale

Questo tipo di pubblicità non ha l'obiettivo diretto di venderci un prodotto, ma di generare aspettative che rendano l'organizzazione o l'attività ben visibile e desiderabile in modo che i potenziali clienti vengano in futuro. Crea immagine di marca Più che un bene o un servizio, l'inserzionista si annuncia da solo.


1.6. Pubblicità del servizio pubblico

Questo è il tipo di pubblicità che non intende pubblicizzare un prodotto o favorire l'iscrizione a un marchio ma generare un cambiamento attitudinale o sensibilizzare la società su qualche argomento . Ad esempio, l'emissione di annunci relativi alla prevenzione e alla segnalazione della violenza o del bullismo dei partner, o pubblicità che tenta di aumentare la consapevolezza dei rischi legati all'uso di droghe.

2. Per chi è? Tipi in base all'obiettivo

Se classifichiamo i tipi di pubblicità in base al tipo di pubblico o target a cui è indirizzata, possiamo trovare diverse classificazioni.

2.1. Pubblicità B2B

Da business to business (B2B si riferisce a "Business to Business"). Si riferisce al tipo di pubblicità che un'impresa o un'azienda svolge per attirare l'attenzione e andare in un altro o in altri. Questo è, ad esempio, il tipo di pubblicità che può essere effettuata da catene di produzione, produttori o pubblicità indirizzate a professionisti come medici o psicologi.

2.2. Pubblicità B2C

Questo tipo di pubblicità si riferisce a un'azienda o un'azienda diretto verso i consumatori (business to consumer). Di solito è il tipo più conosciuto e quello che vediamo di più in televisione cerca di vendere un prodotto appetitoso per l'utente finale.

3. Tipi di pubblicità che tengono conto dello scopo

Si noti dove viene emesso o dove arriva l'elemento pubblicitario, ma consente anche di stabilire altre categorie.

3.1. Pubblicità internazionale

La pubblicità internazionale è quella che è diretta da un'azienda al mercato e alla popolazione situata al di fuori del territorio nazionale.

3.2. Pubblicità nazionale

Riguarda il tipo di pubblicità che si rivolge all'intera nazione , senza stabilire limiti geografici all'interno dello Stato.

3.3. Pubblicità regionale

Siamo di fronte a un tipo di pubblicità trasmessa in una regione, in una provincia o in una comunità autonoma, che colpisce una popolazione relativamente ampia, ma senza intaccare l'intero territorio nazionale.

3.4. Pubblicità locale o al dettaglio

Questo tipo di pubblicità è limitato a un'area specifica, con poco spazio ma ampie possibilità di essere visti dal pubblico di destinazione .

3.5. Pubblicità nel punto vendita

Questo è il tipo di pubblicità che si svolge nello stesso luogo o stabilimento in cui viene offerto il bene o il servizio.

4. Classificazione in base al canale di comunicazione

Una delle classificazioni più facili da immaginare e interpretare è quella che tiene conto dei media in cui appare l'elemento pubblicitario in questione. In questo senso possiamo trovare i seguenti tipi di pubblicità.

4.1. Passaparola

Sebbene di solito non sia considerato un tipo di pubblicità, il passaparola di conoscenti e amici è in effetti ciò che è più facile predispone un cliente ad accettare o rifiutare un prodotto . Questo è il motivo per cui lo includiamo in questo articolo.

4.2. Stampa pubblicità

Opuscoli e pubblicità inclusi in varie pubblicazioni come giornali o riviste fanno parte della pubblicità stampata, una delle più conosciute insieme alla televisione. È anche considerato come tale la pubblicità che arriva alla nostra posta, spesso attraverso pratiche con il buzoneo .

4.3. Pubblicità esterna a livello stradale

La pubblicità può essere facilmente trovata in qualsiasi area della vita, senza dover avere alcun tipo di. Questo è il tipo di pubblicità che vediamo nei manifesti pubblicitari, che possono essere collocati in diversi punti degli autobus.

4.4. Pubblicità televisiva

Siamo di fronte a uno dei tipi di pubblicità più riconosciuti in quanto tali, sotto forma di pubblicità televisive. Può anche apparire integrato in altri formati , come succede con alcune serie televisive.

4.5. Pubblicità radiofonica

Attraverso le onde radio, la pubblicità può anche raggiungerci, i messaggi pubblicitari vengono trasmessi attraverso questo mezzo, come accade con la televisione.

4.6. Pubblicità online

Questo tipo di pubblicità è quello che salta o appare su pagine diverse mentre navighiamo in internet . Puoi anche includere in questo tipo di pubblicità l'invio di annunci e messaggi via email, sebbene in questo caso abbia la particolarità che implica l'uso di informazioni personali (l'indirizzo email in questione).

4.7. Pubblicità telefonica

Come succede con l'invio di pubblicità per posta (sia essa tradizionale o elettronica), si suppone l'uso di dati dell'obiettivo concreto per offrirgli un bene o un servizio, concretamente il suo numero di telefono. In questo caso, ha anche la particolarità di stabilire un'interazione reale e attiva tra il destinatario dell'annuncio e il responsabile della trasmissione .

5. Secondo il modo in cui il messaggio viene trasmesso

Non solo dove, ma anche come il messaggio viene trasmesso consente di generare tipologie pubblicitarie. Alcuni dei punti salienti sono i seguenti.

5.1. Above The Line Advertising (ATL)

La pubblicità ATL è quella che usa i mass media come televisione, radio o social network per raggiungere il suo obiettivo. Questo è il meccanismo utilizzato per distribuire le informazioni alla società nel suo insieme e quella che è stata tradizionalmente identificata come pubblicità.

5.2. Pubblicità sotto la linea (BTL)

Si riferisce al tipo di pubblicità che utilizza i media non di massa per propagarsi e che cerca di creare nuovi meccanismi di comunicazione per accedere alla popolazione target. Un esempio è la creazione di eventi sociali , spazi e attività rivolti a questa popolazione o alla creazione di merchandising.

5.3. Pubblicità virale

Tipo di pubblicità che viene trasmessa per essere condivisa da diversi media, in modo che gli obiettivi stessi facilitino la propagazione senza costi pubblicitari . Di solito includono qualche tipo di elemento che rende le persone divertenti, emotive o profondamente riflettenti. Sono spesso trasmessi attraverso i social network.

5.4. Pubblicità interattiva

Si riferisce al tipo di pubblicità in cui viene stabilita un'interazione attiva tra il destinatario e l'elemento pubblicitario, come nel caso di molti annunci visibili in touch o elementi online. Anche la pubblicità telefonica potrebbe essere considerata tale.

6. Tipi di pubblicità illegale

Non tutti i tipi di pubblicità sono consentiti dalla legge. Di seguito spieghiamo alcuni dei casi pubblicitari che sono vietati e possono incorrere in un crimine .

6.1. Pubblicità subliminale

Si tratta di quel tipo di pubblicità in cui il messaggio è così veloce o si presenta così nascosto da non essere percepibile a livello conscio. Tuttavia, esiste solo teoricamente, poiché si basa su un mito.

6.2. Pubblicità ingannevole

Quella pubblicità che manipola il ricevitore fornendo informazione totalmente o parzialmente falsa o che varia nel tempo senza indicarlo, omettendo la rivelazione di caratteristiche fondamentali o facendolo in modo nascosto.

6.3. Pubblicità sleale

Concorrenza tra aziende e varie aziende può farli decidere di screditare quella competizione , usando elementi pubblicitari a tale scopo.

6.4. Pubblicità aggressiva

Questo tipo di pubblicità è ciò che genera l'imposizione di fare o non fare qualcosa contro la libertà personale. Di solito incorre in coercizione o molestie.


Guadagnare con Amazon - Pubblicizzare il prodotto (Settembre 2020).


Articoli Correlati