yes, therapy helps!
Scoppio psicotico: definizione, cause, sintomi e trattamento

Scoppio psicotico: definizione, cause, sintomi e trattamento

Agosto 10, 2020

il disturbi psicotici sono gravi malattie mentali in cui la persona perde il contatto con la realtà. Uno dei sintomi caratteristici di questo tipo di psicopatologia è la comparsa di epidemie psicotiche (allucinazioni e delusioni).

Un'epidemia psicotica è una rottura della realtà temporaneamente e durante questo periodo di tempo la persona che lo soffre non fa distinzione se ciò che accade a lui è reale o fittizio. Immagini o pensieri appaiono nella tua mente come se tutto fosse autentico. Potrebbero pensare che tutti siano contro di loro e vogliono ucciderlo o, d'altra parte, possono sentire voci dentro di lui che gli dicono di suicidarsi.


L'epidemia psicotica deve essere trattata con farmaci ed è necessario cercare aiuto psicologico il prima possibile.

Scoppio psicotico: chi può subirlo?

Ma cosa causa un'epidemia psicotica? Sembra che ci sia una certa predisposizione genetica a soffrire , che insieme ai fattori ambientali può innescare la presenza di epidemie psicotiche. In malattie come la schizofrenia o il disturbo paranoide è possibile che, se il paziente non assume farmaci, durante la sua vita possano manifestarsi diversi attacchi psicotici.

Questa rottura con la realtà può verificarsi per ragioni diverse, e non solo con questi due disturbi psicotici. Alcuni pazienti con disturbo bipolare o disturbo borderline di personalità possono anche manifestare un'epidemia psicotica. In alcuni casi, anche le persone che non hanno mai sofferto di un'epidemia psicotica possono subire un unico focolaio dopo una situazione emotiva molto stressante o con l'uso di droghe come marijuana o allucinogeni.


Articoli consigliati:
  • La ricerca rivela perché la marijuana può causare la schizofrenia
  • La ricerca rileva che la schizofrenia è la manifestazione di otto mutazioni genetiche

sintomi

In caso di pazienti con disturbi psicotici, il farmaco diventa necessario per evitare questi episodi . Ma, in generale, è complicato anticiparlo e prevenirlo. È normale che i membri della famiglia cerchino aiuto quando è presente un'epidemia psicotica e i pazienti sono generalmente ammessi temporaneamente fino a quando i sintomi non si sono calmati.

Tuttavia, ci sono alcuni segni che possono indicare questo tipo di comportamento :

  • L'individuo mostra un comportamento di isolamento sociale e può smettere di andare al lavoro oa scuola
  • Cambiamenti nell'abito e nelle abitudini , oltre a una supervisione dell'aspetto e dell'igiene.
  • La persona mostra un comportamento disorganizzato , insolito, che sembra privo di senso, raro e stravagante.
  • Presenta strane idee quello non sembra avere alcuna relazione con la realtà. Anche se non condividi questo tipo di pensieri con tutti, potresti dire ad alcune persone vicine.

Differenza tra delusioni e allucinazioni

Delusioni e allucinazioni, entrambe presenti nell'epidemia psicotica, non sono le stesse né si esprimono allo stesso modo . Il primo di solito si manifesta in disordine delirante o paranoico, mentre i secondi sono tipici della schizofrenia.


Ma cosa li differenzia esattamente? Le delusioni sono false credenze. Cioè, credenze errate della realtà su un fatto o un oggetto esistente. Sono, in altre parole, una distorsione di uno stimolo esterno che è presente. Ad esempio, quando qualcuno soffre di delusioni, può camminare attraverso un centro commerciale e credere che le persone che si incrociano li spiano e poi danno le informazioni alla polizia.

D'altra parte, le allucinazioni sono false percezioni, come ascoltare, vedere o provare qualcosa che in realtà non esiste . I pazienti con questa condizione ascoltano o vedono le cose, ma quegli oggetti o voci non sono realmente lì, sono invenzioni della mente. Ad esempio, un individuo con allucinazioni può credere di parlargli attraverso le spine di casa sua.

trattamento

Quando una persona soffre di un'epidemia psicotica ha bisogno di cure immediate . Poiché questo è un disturbo grave, il paziente è generalmente ammesso in modo che possa ricevere il trattamento farmacologico e psicologico corretto. La somministrazione di farmaci antipsicotici (ad esempio aloperidolo o olanzapina) è necessaria per stabilizzare il paziente, ma anche il supporto psicologico è essenziale, in quanto non solo aiuta i pazienti, ma anche i parenti possono trarre beneficio dall'aiuto psicologico per essere in grado di affrontare questa situazione. La psicoterapia è utile per fornire informazioni, strumenti e supporto in questi casi.

In alcuni casi (ad esempio, disturbo psicotico indotto da sostanze), il paziente non soffre di attacchi psicotici nella sua vita . In altri casi, come la schizofrenia, le epidemie psicotiche possono ripresentarsi con una certa frequenza. È molto importante chiarire che l'epidemia psicotica e la schizofrenia non sono la stessa cosa. Sebbene entrambi i termini possano a volte essere confusi e usati come sinonimi, la schizofrenia è un tipo di disturbo psicotico a lungo termine, mentre un'epidemia psicotica è una manifestazione acuta di breve durata. L'epidemia psicotica è considerata un sintomo positivo della schizofrenia.

Vuoi saperne di più sui diversi disordini psicotici che esistono? Nel nostro articolo "Gli 8 tipi di disturbi psicotici" troverai informazioni sulle loro caratteristiche.

Psiche e soma: neuroscienze e emozioni (Agosto 2020).


Articoli Correlati