yes, therapy helps!
Bassa depressione del lavoro: sintomi, cause e trattamento

Bassa depressione del lavoro: sintomi, cause e trattamento

Gennaio 24, 2021

È uno dei disturbi psicologici che più colpiscono i lavoratori e, quindi, le aziende. La depressione lavorativa è una sensazione di tristezza, demotivazione e continuo scoraggiamento legato al lavoro.

In alcuni casi gravi, il lavoratore può richiedere un congedo per depressione . Questa situazione può essere dovuta sia a problemi personali (in caso di lutto per la morte di un familiare o qualsiasi altra circostanza di gravità speciale) sia a questioni relative all'ambiente di lavoro (situazione di mobbing, pagamento ritardato di buste paga, ecc).

Questa sensazione di tristezza non è puntuale, ma rimane per un lungo periodo di tempo e fa sì che l'operatore esegua meno e abbia seri problemi a fare una vita normale.


Cos'è la depressione?

La depressione è un disturbo dell'umore che molte persone soffrono ad un certo punto della loro vita . È essenziale essere in grado di rilevare le circostanze che stanno causando questo stato d'animo depresso. Conoscendo le cause è possibile iniziare una terapia o seguire una serie di linee guida psicologiche per uscire da questa brutta situazione.

Depressione del lavoro: cos'è?

Trascorriamo molte ore nell'ambiente di lavoro, quindi tutto ciò che accade in quel contesto può influenzare il modo in cui valutiamo noi stessi e questo può causare depressione nei casi più gravi.

In alcune organizzazioni, prestano particolare attenzione al livello di benessere dei propri dipendenti. In questo modo, se esiste un qualsiasi tipo di situazione rilevante, possono adottare misure concrete in modo che la persona o le persone interessate possano cercare supporto in una figura di fiducia del team delle risorse umane. Inoltre, questo tipo di problemi psicologici derivanti da un cattivo ambiente di lavoro hanno importanti effetti sul bilancio della contabilità aziendale.


Successivamente sapremo quali sono i sintomi più frequenti nella depressione professionale e come rilevare e aiutare una persona che soffre di questo disturbo dell'umore.

sintomi

La depressione professionale è un disordine originato sul posto di lavoro ma può mostrare i suoi effetti oltre questo contesto:

  • Tristezza e apatia
  • Ansia senza una causa specifica
  • Demotivazione del lavoro
  • Stanchezza costante; sensazione di essere "bruciato"
  • Variazioni di peso
  • Irritabilità ed esplosioni sul posto di lavoro
  • Bassa concentrazione e prestazioni scadenti
  • Aumento del tempo richiesto per eseguire le funzioni quotidiane
  • Aumento di errori e confusioni nel tuo lavoro
  • Perdite puntuali Nel caso di questa malattia, i collaboratori e i superiori diretti dell'individuo interessato possono essere di grande aiuto nella diagnosi del problema.

cause

ma, Quali sono le cause più frequenti della depressione professionale? Li analizziamo di seguito:


  • Ho vissuto un'esperienza traumatica o particolarmente stressante
  • Un ambiente di lavoro in cui il dipendente non ha il controllo della situazione
  • Frustrazione continua quando non si ottengono i risultati desiderati
  • Condizioni di lavoro particolarmente stressanti e impegnative
  • Problemi di comunicazione e conflitti con colleghi o superiori
  • Responsabilità eccessive e non secondo il salario
  • Mancanza di apprezzamento e riconoscimento del lavoro svolto dal dipendente Se rilevi che tu o uno dei tuoi colleghi in ufficio presenti questa sintomatologia, è tempo di agire e di iniziare una terapia psicologica basata su punti diversi.

trattamento

I professionisti della salute mentale usano diverse tecniche, strategie e attività che, implementate nel modo giusto, possono ridurre i sintomi generati da una depressione del lavoro.

Il trattamento da seguire deve essere adattato a ciascuna persona e ai suoi problemi . Ogni contesto di lavoro è unico e le cause e i sintomi determineranno il modo in cui la situazione dovrebbe essere affrontata e quali strumenti terapeutici saranno più accurati.

Conosciamo alcuni consigli e soluzioni generali che possono aiutarci nel caso in cui subentri una depressione lavorativa.

1. Sensibilizzare i dipendenti

Aumentare la consapevolezza tra i lavoratori sui disturbi legati al lavoro e su come prevenirli è una grande idea e serve a prevenire l'insorgere di casi di impotenza . Meno, i dipendenti imparano a rilevare situazioni pericolose e a condividere quando qualcosa non va bene. L'informazione è potere, e la capacità di identificare le situazioni di rischio tra il gruppo di lavoro è uno dei modi più ovvi per minimizzare l'impatto che questo problema può avere su alcuni membri.

2. Parlane

Non è un disturbo raro: molte persone soffrono di depressione sul posto di lavoro a un certo punto della loro carriera. Parlarne e condividere i tuoi sentimenti con i tuoi pari renderà meno il carico psicologico.

Il semplice atto di introspezione e parlare con qualcuno di come ti senti e cosa sta succedendo nel tuo ufficio ti farà sentire meglio e capirai cosa succede. Le persone che ti supportano possono darti la loro opinione sulla situazione e consigliarti in modo da poter porre rimedio al conflitto che ti preoccupa. Inoltre, se i tuoi colleghi sono a conoscenza della tua situazione, è probabile che si immedesimino con te e cerchino di trovare soluzioni.

3. Sposta la tua preoccupazione ai tuoi superiori

Prima di tutto, se decidi di fare questo passo è importante trattarlo con discrezione e riservatezza appropriate.

Nella maggior parte dei casi, l'azienda può comprendere le affermazioni della persona interessata e adottare le misure appropriate per alleviare la situazione (soprattutto se c'è un eccesso di carico di lavoro o problemi di comunicazione). In ogni caso, se sei la persona che soffre di depressione professionale ricorda di comunicare correttamente e con tutte le precauzioni possibili, in un tono di massima cordialità, questa circostanza. Che i superiori vedano che hai uno spirito costruttivo è molto meglio che essere percepito come una persona che destabilizza il gruppo o che non adempie ai propri obblighi.

È possibile che possano darti qualche giorno di festa in modo da poter prendere una piccola distanza e caricare le batterie.

4. Vai alla terapia psicologica

Se si soffre di depressione professionale o si rileva che esiste un partner che potrebbe essere a rischio, è molto utile andare da un professionista della salute mentale in grado di trattare le cause e i sintomi di questo disturbo . Ogni professionista studierà il caso in modo approfondito e prenderà decisioni sulla terapia e sugli strumenti migliori che possono essere utilizzati. Rilevare correttamente le cause della depressione professionale farà capire al terapeuta la situazione molto meglio.

Riferimenti bibliografici:

  • American Psychiatric Association. Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali. DSM-IV-TR. Washington, DC: Author (2000). (Trad. Castellano, Barcellona: Masson, 2002).
  • Dr. Alfredo Horacio Cìa (2002). Ansia e suoi disturbi. Buenos Aires: per prodotti Roche S. A. Q. e I.
  • Drake RE, Cimpean D, Torrey WC (2009). Il processo decisionale condiviso nella salute mentale: prospettive per la medicina personalizzata. Dialogues Clin Neurosci 2009; 11: 455-63.
  • Kesselheim AS, Misono AS, Lee JL, Stedman MR, Brookhart MA, Choudhry NK, Shrank WH (2008). Equivalenza clinica di farmaci generici e di marca utilizzati nelle malattie cardiovascolari: una revisione sistematica e una meta-analisi. JAMA. 3 dicembre 2008; 300 (21): 2514-26.

Psicofarmaci: categorie, utilizzo ed effetti (Gennaio 2021).


Articoli Correlati