yes, therapy helps!
10 caratteristiche essenziali di un buon psicologo

10 caratteristiche essenziali di un buon psicologo

Novembre 26, 2022

Essere un buon psicologo non è sempre un compito facile , perché questa professione può diventare stressante e travolgente.

Affrontare altre persone e i loro problemi, a volte gravi, e aiutarli a gestire correttamente le loro emozioni può essere estenuante. Tra i professionisti della psicologia è noto che, specialmente quelli che si dedicano alla terapia psicologica, i primi che devono frequentare le sedute di terapia sono i terapeuti stessi. Questo può aiutarli ad essere più obiettivi quando si tratta di curare i loro pazienti.

  • Articolo consigliato: "Gli 8 motivi per cui dovresti andare dallo psicologo"

Principi per essere un buon psicologo

Molte volte, la differenza tra essere un bravo psicologo o un cattivo psicologo è nell'atteggiamento, nel seguire una serie di principi o abitudini che migliorano il buon lavoro professionale. La terapia psicologica, a volte, potrebbe non funzionare, ma gli psicologi dovrebbero evitare che le cattive pratiche siano la ragione per cui il paziente non ha beneficiato di un aiuto terapeutico.


  • Forse sei interessato: "10 segni per rilevare un cattivo psicologo o terapeuta"

ma, Quali sono i principi che dovrebbe valere per un buon professionista della psicologia? Come dovrebbe essere un buon psicologo o terapeuta? Poi te li spieghiamo.

1. Non giudicare mai un paziente

Nel corso della sua carriera professionale, uno psicologo può incontrare pazienti che la pensano diversamente in molti modi . Inoltre, alcune delle esperienze che i pazienti rivelano potrebbero non essere comprensibili a molte persone. Ma lo psicologo o il terapeuta deve capire la situazione e, nonostante non condivida il modo di agire o di pensare del paziente, non dovrebbe mai imporre la sua opinione.


Lo psicologo è un professionista che è stato addestrato a fornire al paziente gli strumenti necessari per migliorare il suo benessere psicologico. pertanto, un bravo psicologo non giudica né critica i suoi pazienti .

2. Essere accessibile

I pazienti sono di solito persone che hanno bisogno di aiuto professionale per ragioni diverse, ma di solito si trovano in una situazione di disagio psicologico ed emotivo. Un buon psicologo consente ai suoi clienti di sentirsi a proprio agio nelle loro sessioni ed è accessibile. Questo aiuta il paziente ad aprirsi e si sente pronto a superare le sue paure.

3. Ascolto attivo

Il terapeuta deve prestare piena attenzione ai suoi pazienti , quindi non dovresti solo ascoltare ciò che dice, ma dovresti ascoltarlo completamente. Ciò significa che devi ascoltare attivamente, cioè prestare attenzione ai cinque sensi a ciò che dice il paziente.


Inoltre, lo psicologo non deve interrompere continuamente il suo paziente durante la sessione , perché non è positivo mantenere la connessione terapeuta-paziente. In questo senso, è essenziale che lo psicologo fornisca un eccellente rapporto nelle sue sessioni.

4. Sii consapevole e sincero

La relazione terapeutica non è sempre facile , perché gli psicologi sono esseri umani con le proprie emozioni e pensieri.

Ma il bravo psicologo è consapevole di se stesso e sa quando smette di essere obiettivo e si basa su pregiudizi quando si tratta di aiutare i suoi pazienti. Inoltre, i bravi psicologi sono sinceri sia con il paziente che con se stessi, il che consente di guidare il paziente sulla strada del recupero.

5. Essere in formazione continua

Un buon psicologo si sta continuamente formando , perché deve essere in grado di comprendere e trattare i suoi pazienti nel miglior modo possibile. La nostra società è in costante cambiamento e i progressi tecnologici stanno cambiando il nostro modo di interagire con l'ambiente.

Per capire la realtà attuale, è necessario che il terapeuta aggiorni costantemente la sua conoscenza. La formazione è fondamentale per continuare a migliorare e continuare a crescere professionalmente.

6. Sii etico

Lo psicologo, oltre a possedere conoscenze teoriche e pratiche per il corretto sviluppo della propria professione, deve essere consapevole delle sue risorse e limitazioni e dei principi etici che regolano l'esercizio della loro professione . Esiste un codice deontologico che tutti i professionisti della salute mentale devono seguire rigorosamente e che garantiscono un servizio professionale e di qualità.

La responsabilità sociale dello psicologo lo obbliga a rispettare la dignità dei suoi pazienti ea preservare e proteggere i diritti umani fondamentali. Tra alcuni degli obblighi etici dello psicologo, possiamo trovare: usare le loro conoscenze per promuovere il benessere umano o mantenere il segreto professionale.

7. Comunicare in modo efficace

Poiché gli psicologi hanno a che fare con le persone, è necessario che essi padroneggiano determinate abilità interpersonali e abilità comunicative.

Per uno dei motivi per cui esiste una buona relazione professionale tra un terapeuta e un paziente buona comunicazione e comprensione tra entrambi , è assolutamente necessario che il professionista possieda una serie di risorse comunicative che trasmettano chiaramente il proprio messaggio al paziente.

8. Sii paziente

Una delle qualità che il terapeuta deve possedere è la pazienza . Durante le sedute terapeutiche ci possono essere alti e bassi da parte del paziente, qualcosa che può anche influenzare lo psicologo, facendolo mettere in discussione il suo metodo di lavoro.

La relazione psicologo-paziente non è sempre idilliaca, e in molti casi lo psicologo deve essere tollerante e paziente e deve essere in grado di trasmettere quella pazienza in modo che il paziente sia consapevole che gli alti e bassi sono normali.

9. Sii empatico

Ma il terapeuta non deve solo avere pazienza di fronte alla persona che ha di fronte, ma, per svolgere con successo i suoi compiti professionali, deve essere empatico.

Questo significa deve essere in grado di mettersi al posto dell'altro per sentire ciò che sente e pensa come pensa . In questo modo sarai in grado di comprendere l'entità del problema che la persona sta vivendo e sarà in grado di aiutarti. Se lo psicologo non riesce ad essere empatico, può minimizzare il problema che il paziente sta vivendo, il che potrebbe portarlo a utilizzare strumenti inappropriati.

10. Ricavare se necessario

Lo psicologo deve capire che non può aiutare il paziente in tutti i suoi motivi di consultazione o è un esperto nella risoluzione di tutti i problemi. Uno dei principi per essere un buon psicologo è sapere come derivare quando necessario .

Pertanto, lo psicologo deve indirizzare il paziente a un altro professionista in modo che quest'ultimo possa beneficiare dell'aiuto fornito da un altro professionista della salute. Se non lo fai, stai commettendo una cattiva pratica professionale.

Riferimenti bibliografici:

  • Collegio ufficiale degli psicologi di Spagna. (2010). Codice etico Disponibile su: //www.cop.es/pdf/codigo-deontologico-consejo-adaptacion-ley-omnibus.pdf
  • Badós López, A. e García Grau, A. (2011). Abilità terapeutiche Disponibile all'indirizzo: //diposit.ub.edu/dspace/bitstream/2445/18382/1/Habilidades%20terap%C3%A9uticas.pdf

7 Tratti, di una Forte Personalità, che Chiunque può Sviluppare (Novembre 2022).


Articoli Correlati