yes, therapy helps!
Le 23 migliori frasi di Plutarco

Le 23 migliori frasi di Plutarco

Giugno 11, 2024

Plutarco (46 d.C. - 120), che era anche conosciuto come Plutarco de Queronea quando finalmente ottenne la cittadinanza romana, fu un incredibile storico, pensatore, biografo e filosofo greco.

Plutarco nacque a Querona, in Beozia (regione che corrisponde all'attuale Grecia occidentale). Durante la sua lunga vita viaggiò attraverso il Mediterraneo e studiò retorica, filosofia e matematica all'Accademia ateniese.

  • "Le 75 migliori frasi filosofiche della storia"
  • "Le 35 migliori frasi di Eraclito di Efeso"

Frasi famose di Plutarco

Il suo lavoro si basava sul moralismo, sebbene sviluppasse anche teorie e postulati in filosofia e storia. È considerato uno dei pensatori ellenici più influenti di tutti i tempi. Nell'articolo di oggi conosciamo il lavoro di questo pensatore greco attraverso le migliori frasi di Plutarco .


1. L'amicizia è un animale da compagnia, non una mandria.

Essere ben circondati non dipende dalla quantità, ma dalla qualità.

2. La pazienza ha più potere che forza.

Una qualità senza pari nell'essere umano: passo dopo passo è come riusciamo a raggiungere un buon porto.

3. Un esercito di cervi guidato da un leone è molto più spaventoso di un esercito di leoni comandato da un cervo.

L'importanza della leadership è rivelata in questa frase di Plutarco.

4. Molte cose sono ciò che il tempo guarisce, non ciò che la ragione fa.

Qualsiasi sconfitta può essere alleviata con il semplice passare del tempo.

5. Il cervello non è un bicchiere da riempire, ma una lampada da illuminare.

Una metafora brutale. Forse l'appuntamento più famoso ricordato del grande Plutarco.


6. L'omissione del bene non è meno riprovevole della commissione del male.

Una massima dei tuoi pensieri morali.

7. Il lavoro moderato fortifica lo spirito; e indebolisce quando è eccessivo: proprio come l'acqua moderata nutre le piante e le soffoca troppo.

La moderazione, in ogni aspetto della vita, è la virtù di un'esistenza compensata ed equilibrata.

8. I ragni prendono le mosche e lasciano le vespe fuggire.

Per qualcosa non oseranno trattare con esseri velenosi.

9. Chi ha molti vizi, ha molti maestri.

Le persone cattive sono schiave delle loro cattive abitudini.

10. A volte uno scherzo, un aneddoto, un momento insignificante, ci dipingono meglio un uomo illustre, che le più grandi imprese o le più sanguinose battaglie.

Sulla trascendenza di piccoli dettagli.

11. Ci sono mariti così ingiusti da richiedere alle loro donne una fedeltà che essi stessi violano, assomigliano ai generali che vilmente fuggono dal nemico, che tuttavia vogliono che i loro soldati mantengano il posto con coraggio.

Sul machismo dominante nei rapporti coniugali del tempo.


12. L'odio è una tendenza a sfruttare tutte le occasioni per danneggiare gli altri.

Ecco come Plutarco ha definito l'odio.

13. Non ho bisogno di amici che cambiano quando cambio e mi accontento quando sono seduto. La mia ombra lo fa molto meglio.

Una di quelle frasi di Plutarco in cui ci mostra l'essenza dell'amicizia.

14. Godere tutti i piaceri è sciocco; evitali, insensibili.

Con moderazione c'è la virtù, secondo il filosofo greco.

15. Un popolo che vuole essere felice non ha bisogno di conquiste.

L'imperialismo nasce da una società incompleta e infelice.

16. Ci sono amori così belli che giustificano tutte le follie che commettono.

Una frase di amore romantico di grande bellezza e virtù.

17. Chi entra nei rovi e ama entra, verrà quando vuole, ma non uscirà quando vuole.

Grande riflessione da applicare al nostro giorno per giorno.

18. I cacciatori catturano lepri con i cani; Molti uomini intrappolano l'ignorante con l'adulazione.

Parallelismo che ci fa capire che la manipolazione può generare seguaci.

19. Per sapere come parlare è necessario sapere come ascoltare.

Una massima nella comunicazione empatica ed efficace, secondo Plutarco.

20. La morte dei giovani costituisce un naufragio. Quello di quelli vecchi è un molo nel porto.

La naturalezza della morte è concepita solo nella vecchiaia. Tutto il resto è drammatico.

21. Un'autorità fondata sul terrore, la violenza, l'oppressione, è allo stesso tempo una vergogna e un'ingiustizia.

Sui leader autoritari.

22. La vera amicizia cerca tre cose: la virtù, per l'onesto; il dialogo, come delizia; e utilità, come una necessità.

Un riassunto sui tre pilastri di una bella amicizia.

23. Dobbiamo vivere e non solo esistere.

Una di quelle frasi di Plutarco che ci esorta a vivere senza paura.


Frasi Celebri di George Bernard Shaw (Giugno 2024).


Articoli Correlati