yes, therapy helps!
Femen: chi sono e perché causano così tanto rifiuto?

Femen: chi sono e perché causano così tanto rifiuto?

Settembre 25, 2020

Femen è un attivista e un gruppo di resistenza pacifica che non lascia nessuno indifferente , nemmeno molti dei gruppi di femministe, che spesso li guardano con sospetto. Ci sono anche diverse teorie sulla sua fondazione, evidenziando alcuni che hanno servito gli Stati Uniti d'America come un'arma per destabilizzare i paesi del Medio Oriente, e altri attribuendo loro un ruolo come gruppo finanziato dagli imprenditori per danneggiare la lotta femminista.

Sebbene le loro apparizioni pubbliche siano scarse, si rivelano sempre estremamente mediali e riescono a comparire nei titoli dei giornali a livello internazionale. I loro campi d'azione sono solitamente congressi o incontri politici, entità economiche transnazionali o anche nelle aperture delle società di moda femminili, sempre con lo stesso modus operandi: richiamare l'attenzione.


  • Articolo correlato: "Tipi di femminismo e le sue diverse correnti di pensiero"

Chi è Femen?

Femen è definita come un'organizzazione internazionale che combatte il sessismo e le imposizioni religiose contro le donne, oltre ad essere considerata "le forze speciali del femminismo", le milizie del movimento, come appare sul suo sito web. Lo rendono chiaro usano la trasgressione delle norme per rivendicare .

Il contesto deve essere preso in considerazione per capire l'emergere di un gruppo con slogan radicali o azioni che giustificano la violenza. L'origine di Femen è l'ucraino, e anche se cerca un significato internazionalista, l'oggetto principale della denuncia sono gli abusi sessisti che avvengono in quel paese, così come nella vicina Russia. La maggior parte delle loro azioni sono atti di protesta compiuti da donne nude dalla vita in su, con slogan dipinti sul corpo .


Numerose organizzazioni non governative, entità per i diritti umani e giornalisti locali, mostrano che in questi paesi orientali esiste ancora una linea sessista a scapito del genere femminile, sia a livello socio-familiare che a livello politico-economico. Ricordiamo gli episodi del gruppo musicale femminista "Pussy Riot", che furono imprigionati e dissolti come gruppo per irrompere in una chiesa.

D'altra parte, I membri del gruppo Femen sono costantemente esposti alla potenziale repressione poliziesca , così come le sentenze che a volte possono arrivare a due anni di carcere, perché le leggi ucraine sono significativamente più severe rispetto al resto d'Europa.

La Femen ha come uno dei suoi principali obiettivi raggiungere dove il femminismo istituzionalizzato non arriva direttamente: carica fortemente contro la religione . Nel 2014 sono andati direttamente a Papa Francesco in Piazza del Vaticano, quando si è celebrata la solita messa, per eseguire uno dei loro atti di protesta.


  • Forse ti interessa: "Tipi di sessismo: le diverse forme di discriminazione"

Il metodo Femen

Come abbiamo già detto, il modus operandi di Femen risponde a ciò che i suffragisti avevano iniziato con l'aiuto di Emmeline Pankhurst nel 20 ° secolo: la violenza di strada e il tumulto pubblico per attirare i media. Con un plus aggiunto che suppone il torso nudo e una chiara intenzione di mostrare il seno con un messaggio inscritto in loro.

Perché sono così respinti dal femminismo?

Il femminismo più classico, i noti femminismi della prima e della seconda ondata , considerano con scetticismo l'uso del corpo della donna come una vetrina per conseguire ripercussioni, ancor più quando gli attivisti in questione non sono molto rappresentativi della maggioranza delle donne, essendo bianchi, con scarsa connessione con la religione e, nelle sue fasi iniziali, vicino ai canoni di bellezza. Alcune associazioni e organizzazioni istituzionalizzate considerano questo metodo controproducente e denunciano il fatto che la fisicità delle donne è nuovamente esposta al servizio del consumo dei media.

Anche i femen sono respinti da una grande differenza storica: il femminismo occidentale li prende quasi un secolo prima. Al di fuori di Femen, le proteste contro il sessismo non si concentrano più sul mettere in discussione la religione come un semplice fatto "contaminante la ragione", ma cercando di includere nei gruppi femministi che cercano di eseguire letture non sessiste della propria religiosità , che implica uno scontro di interessi nella metodologia.

Inoltre, queste istituzioni femministe rifiutano di sostenere apertamente Femen lo considerano un collettivo ambiguo e poco elaborato nelle loro teorie. Questo gruppo di origine ucraina sembra posizionarsi di fronte a un'idea di sessismo molto ambigua, mentre la maggioranza dei gruppi femministi elaborano teorie basate sul concetto di patriarcato.In questo senso, l'orientamento di Femen sembra essere più vicino a una concezione liberale dei problemi di genere, in quanto protesta contro la violazione delle forme di repressione applicate contro le donne come individui, non come collettività.


Berlusconi alla reporter Bbc: "Se stringi così forte la mano nessuno ti sposerà mai" (Settembre 2020).


Articoli Correlati