yes, therapy helps!
Automatonofobia (paura delle bambole): sintomi, cause e trattamento

Automatonofobia (paura delle bambole): sintomi, cause e trattamento

Gennaio 24, 2023

Ci sono molte storie create attorno all'idea di bambole perverse, burattini e androidi malvagi che minacciano di porre fine alla razza umana . Quindi la sensazione di disagio che molte persone provano intorno a loro è più che giustificata.

Tuttavia, quando questo disagio si trasforma in terrore o in risposte esagerate di ansia, parliamo di automa-fonofobia. In questo articolo parleremo di questa strana fobia, delle sue cause e del suo trattamento.

Cos'è l'automatonofobia?

Tra tutte le fobie esistenti, l'automatonofobia è forse una delle più curiose, ma allo stesso tempo una delle più facili da capire. Questa specifica fobia consiste nell'esperienza di una paura esagerata e irrazionale di tutto ciò che simboleggia o personifica falsamente un essere sensibile.


Voglio dire, la persona prova grande paura verso entità o oggetti, sia animati che inanimati, che rappresentano un essere vivente . Questi oggetti sono solitamente bambole, manichini, statue, ecc.

Quando una persona si trova di fronte a uno di questi oggetti sorge in lei una grande ansietà e angoscia, che può portare la persona a evitare a tutti i costi di trovare uno di questi oggetti in questione.

  • All'interno di questa categoria di fobie specifiche possono essere classificate altre fobie ad essi correlate. Questi sono:
  • Pupafobia o paura dei pupazzi
  • Pediofobia o paura delle bambole
  • Coulrophobia o fobia e fobia del clown

sintomi

Come nel resto delle fobie, la paura esacerbata ha reso tutti i tipi di oggetti che simulano o rappresentano un essere vivente, specialmente quelli che fingono di essere persone, causano una serie di sintomi ansiosi nella persona.


Questa sintomatologia è diversa perché l'individuo manifesta un gran numero di sintomi di ansia di intensità molto marcata accompagnata da una sensazione di angoscia e tormento praticamente insopportabile . Nonostante questo, in pochissime occasioni la persona finisce per soffrire di un attacco di panico.

A causa dell'intensità dei sintomi, questi sono facilmente riconoscibili nella persona, poiché la quantità di cambiamenti e squilibri nel funzionamento fisico è altamente visibile.

Questi cambiamenti fisici di San prima della comparsa dello stimolo temuto e includono:

  • Aumento della frequenza cardiaca
  • Aumento della frequenza respiratoria
  • palpitazioni
  • tachicardia
  • Rigidità muscolare
  • Sensazione di soffocamento
  • emicrania
  • Dilatazione degli alunni
  • vertigini
  • Nausea e / o vomito

Riguardo ai sintomi cognitivi e comportamentali dell'automatonofobia, questo è legato a pensieri irrazionali negativi sugli elementi temuti e alla necessità di evitarli o di sfuggirli .


I comportamenti di evitamento sono tutti quei comportamenti che la persona esegue per evitare di incontrare questi stimoli. Mentre i comportamenti di fuga sono tutti quegli atti che esegue per sfuggire o fuggire dalla situazione temuta.

In sintesi, i segni o le manifestazioni che indicano che una persona soffre di autofobia sono:

  • Crisi d'ansia nella presenza o nell'apparenza di oggetti che rappresentano persone come bambole o statue
  • Incubi con questi oggetti
  • Avversione verso oggetti o cartoni animati
  • Sintomi fisici come tachicardia, sudorazione o tensione muscolare

cause

È stato osservato che i casi di automatonofobia sono molto più frequenti nei bambini e negli adolescenti che negli adulti, nella maggior parte di questi casi l'origine della fobia è in un'esperienza spiacevole in relazione a qualche film o storia dell'orrore che lascia un grande traccia nella psiche del bambino.

Si ipotizza che la causa di queste esperienze si intensifichi o diventi più comune nella popolazione infantile è la grande immaginazione caratteristica di questo stadio, grazie alla quale sono in grado di estrapolare la paura percepita durante il film alla vita reale e prima dell'apparizione di uno di questi oggetti.

Tuttavia, le cause specifiche di questa fobia nei bambini e negli adulti sono ancora sconosciute. Per quanto riguarda la popolazione adulta, è stato teorizzato che un'esposizione a figure o simboli minacciosi con conseguenze traumatiche potrebbe dare origine a questo tipo di fobia.

D'altra parte, È stato anche evidenziato il ruolo del cervello in questo tipo di fobie . L'idea è che percepisce questo tipo di oggetti inanimati ma dell'aspetto umano come qualcosa di inquietante e quindi pericoloso.

Quel che è certo è che, come il resto delle fobie, l'automa di robot può avere la sua origine in una predisposizione genetica, così come in una serie di tratti della personalità che possono rendere la persona suscettibile allo sviluppo di qualche tipo di fobia .

diagnosi

Esiste una serie di linee guida diagnostiche quando si valuta una persona con una possibile automatonofobia.Sebbene questi modelli siano più o meno gli stessi per tutte le fobie, lo stimolo fobico centrale cambia da uno all'altro.

Questi requisiti per la diagnosi sono:

  • Paura e sentimenti di ansia intensa prima di oggetti inanimati con forma umana
  • Sensazione di paura o intensa ansia prima dello stimolo fobico
  • Comportamento di evitamento o fuga prima della comparsa dello stimolo fobico
  • Le sensazioni di paura sono considerate sproporzionate tenendo conto della reale minaccia rappresentata da tale stimolo
  • I sintomi si verificano per più di sei mesi
  • La sintomatologia e le conseguenze di ciò causano un malessere clinicamente significativo, questo suppone un'interferenza in alcuni contesti del paziente
  • La sintomatologia non è spiegata da nessun'altra alterazione o ansia mentale

trattamento

Come le altre fobie specifiche, il trattamento o l'intervento più efficace consiste nella psicoterapia. Nello specifico, la desensibilizzazione sistematica fornita dalla corrente cognitivo-comportamentale ha il più alto tasso di successo.

Questo intervento consiste in un'esposizione progressiva agli elementi temuti e accompagnato da un allenamento di rilassamento per calmare la risposta all'ansia e abituare il paziente alla presenza di detto stimolo.

Inoltre, vengono aggiunte sessioni di terapia cognitiva per eliminare i pensieri e le convinzioni irrazionali che la persona associa a tutti quegli oggetti che sono il centro della loro fobia.


Le 10 Fobie più assurde (Gennaio 2023).


Articoli Correlati