yes, therapy helps!
Deficit di attenzione o attenzione selettiva nell'ADHD

Deficit di attenzione o attenzione selettiva nell'ADHD

Gennaio 24, 2021

Oggigiorno, i casi relativi al Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività sono frequentemente consultati, ei genitori sono spesso ansiosi perché, anni fa, non sentivano parlare di questo termine come accade oggi; ecco perché, a volte, non sanno come gestire bene questo tipo di casi.

Quando i genitori o gli insegnanti mi consultano: Come faccio a tenerlo tranquillo, perché passa molto tempo a fare rumori e non lascia che altri bambini si concentrino? Di solito rispondo che chiedere loro di non muoversi o fare rumore è come chiedervi di non battere ciglio. Sono bambini che hanno la volontà di obbedire, ma semplicemente non possono.


Pertanto, la prima cosa che dobbiamo fare è capire di cosa tratta questo disturbo, che colpisce bambini e adulti. Vediamo di cosa si tratta deficit di attenzione .

Attenzione e deficit di attenzione

Iniziamo con le basi. Cos'è l'attenzione? È un processo di concentrazione selettiva in una o più unità discrete di informazioni sugli elementi dell'ambiente o pensieri in cui altre unità di informazione vengono ignorate.

Nel caso del deficit di attenzione, quello che succede è quello il soggetto fissa la sua attenzione su quell'informazione che è attraente, utile o significativa, secondo criteri che non obbediscono sempre a ciò che è previsto socialmente di ogni situazione e contesto. Pertanto, non è una carenza di attenzione, ma un'attenzione selettiva. In altre parole, queste persone si concentrano involontariamente su dettagli che, agli occhi degli altri, dovrebbero essere ignorati.


Per questo motivo, i genitori riferiscono che sembrano "sordi". In effetti, viene usato il termine sordità fittizia, poiché essi ascoltano solo ciò che è di loro interesse o beneficio e, a volte, possono deconcentrarsi con i propri pensieri. Tutti abbiamo sogni e desideriamo cose, ma impariamo a controllare i nostri sogni in modo tale da non influire sulle nostre prestazioni; le persone con deficit di attenzione, tuttavia, non raggiungono tale controllo e spesso fantasticano o sognano ad occhi aperti nei momenti in cui si aspettano azioni molto specifiche.

Priorità diverse e attenzione selettiva

Aggiunto a questo, vengono presentati i comportamenti che influenzano l'organizzazione e il senso di priorità causando alle persone con deficit di attenzione facilmente dimenticare i loro obblighi, così come perdere giocattoli, libri, materiale scolastico o abbigliamento. È anche frequente la difficoltà nella gestione del tempo, che li porta a essere non puntuali o insoddisfatti.


Inoltre, obbedire agli ordini è spesso complicato se un'istruzione contiene diverse azioni o passaggi, perché non riescono a trattenere a meno che non sia dichiarato molto chiaramente, o commettere errori dovuti alla mancanza di attenzione ai dettagli.

Principali sintomi di deficit di attenzione

Vediamo ora in quali modi viene espresso il deficit di attenzione.

Impulsività nel deficit di attenzione

Inoltre, Molte di queste persone hanno problemi di impulsività . Ciò si aggiunge ai sintomi della mancanza di attenzione, ma in realtà è, in parte, una conseguenza di ciò.

Di solito spieghiamo ai genitori che, crescendo, impariamo a usare, senza accorgercene, i freni di regolazione, cioè, impariamo quando dare la nostra opinione e quando stare zitti , quando intervenire in una questione e quando tenerci a distanza; Anche se sentiamo il bisogno di essere coinvolti, dobbiamo smettere di promuovere relazioni sane o raggiungere obiettivi o compiti assegnati.

Tuttavia, nel caso di bambini con questo disturbo, sentono l'impulso ma non possono fermarlo, non hanno freni per regolare i loro desideri (impulsività). Pertanto, i comportamenti abituali possono essere: interrompere le persone e non smettere di parlare, giocare e giocare con tutto ciò che vedono, dire commenti inappropriati, usare bugie per cavarsela, rispondere prima della fine della domanda o mostrare difficoltà a salva la svolta nelle attività di gruppo.

Allo stesso modo, il deficit dell'attenzione colpisce queste persone, facendole cercare di cambiare rapidamente le attività, lasciandosi trasportare da altri interessi più sorprendenti che non richiedono uno sforzo continuo, ma molto probabilmente non una priorità, inducendoli a non finire i compiti e le faccende domestiche .

iperattività

Aggiunto a questo, le persone con deficit di attenzione hanno bisogno di rilasciare l'energia in eccesso che possiedono (iperattività) , quindi tendono a rimanere in costante movimento o a divincolarsi in un posto, oa cercare continuamente nuove attività che siano attraenti per loro. Sono frequenti anche i casi di insonnia.Preferiscono stare in piedi o "camminare", quindi preferiscono attività di gioco "attive", i giochi tranquilli di solito non sono di loro gradimento.

È anche comune che tendono ad intrattenere se stessi con il proprio corpo (mani, braccia, capelli, bocca, ecc.), Che consiste nel produrre suoni o rumori che alterano le altre persone.

La tolleranza alla frustrazione

Infine, le persone con deficit di attenzione hanno una bassa tolleranza alla frustrazione. Pertanto, di solito sono molto impazienti, il che porta a scoppi d'ira e espressioni inappropriate di rabbia. Questo spesso li fa sembrare persone esplosive, ansiose o frustrate.

Come viene diagnosticata l'ADHD?

Pertanto, il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) è una condizione che porta a una certa immaturità nei sistemi che regolano il livello di attenzione, impulsività e movimento. Fatto importante è che appartiene ai disturbi di insorgenza nell'infanzia, nell'infanzia o nell'adolescenza, cioè i sintomi devono essere presentati prima dei dodici anni per essere classificati in questa categoria.

Una domanda molto comune che i genitori chiedono è: Come viene diagnosticata con precisione l'ADHD?

In questi casi, è meglio consultare un professionista (bambino psichiatra, pediatra, neurologo), che esegue un colloquio con i genitori e poi valuta il bambino. Solo gli specialisti di questo tipo possono fare una diagnosi e dovrebbero farlo dopo una revisione personalizzata. Le domande solitamente poste nell'intervista potrebbero essere:

  • Com'è il tuo umore la maggior parte del tempo?
  • Hai problemi a mantenere l'ordine e / o l'organizzazione?
  • È di solito puntuale?
  • Ci sono persone con caratteristiche simili nella famiglia?
  • Il tuo comportamento è lo stesso a scuola, a casa e in altri ambienti?
  • Hai avuto problemi da quando eri piccolo?

anche si può approfondire la storia della gravidanza e del parto o si può chiedere che gli esami medici possano escludere un'altra causa .

Aiutare nella diagnosi

In breve, anche se è vero a volte richiede tempo per stabilire la diagnosi, non sono test complicati, il più consigliabile è sempre quello di fornire al professionista le informazioni più oneste e accurate possibili.

Molte volte i genitori non accettano che i loro figli abbiano qualche difficoltà e credono che nascondere le informazioni prevenga la diagnosi. Questo complica solo l'intervento sui problemi di deficit di attenzione.


Disturbo da deficit di attenzione e iperattività (DDAI o ADHD) (Gennaio 2021).


Articoli Correlati