yes, therapy helps!
I 4 tipi di antivalore ed esempi

I 4 tipi di antivalore ed esempi

Dicembre 6, 2022

Gli antivalori, anche se poco conosciuti, sono una delle componenti più importanti della moralità. O, piuttosto, di immoralità. Ed è che, sebbene di solito parliamo dell'etica dietro le nostre azioni che enfatizza ciò che dovrebbe essere fatto, concentrandoci sul positivo (o sull'assenza di questo), è anche importante tenere conto che ci sono dei valori che ci portano ad agire sbagliato.

In questo articolo vedremo cosa sono gli antivalores, con i loro tipi ed esempi e perché sono imparentati con l'immorale.

  • Articolo correlato: "I 10 tipi di valori: i principi che governano le nostre vite"

Cosa sono gli antivalores?

Gli anti-valori sono valori personali che, messi in prospettiva, possono essere riconosciuti come credenze e ideali dannosi che causano sofferenza alla persona o al resto della società.


Quindi, si tratta di predisposizioni per eseguire comportamenti dannosi per l'individuo o per la società

Tipi di antivalores

Antivalores può essere di 4 tipi diversi : autodistruttivo, individualista, anti-eguaglianza e distruttivo.

autodistruttivo

Questi antivalori sono caratterizzati dal fatto che ci portano a compiere atti distruttivi per se stessi. Ad esempio, autolesionismo o abuso di sostanze al fine di pportare a danni nel corpo stesso .

  • Potresti essere interessato: "Autolesionismo non suicidario: chi è interessato e perché viene prodotto?"

individualisti

Questi antivalori creano una barriera morale che crea una separazione tra sé e gli altri, in modo che il proprio benessere sia sistematicamente definito come prioritario in tutte le aree e non importa quanto sia insignificante il privilegio.


Anti-uguaglianza

Riguarda gli antivalores creano divisioni morali tra gruppi di popolazione che non sono definiti dall'aspetto morale del loro comportamento. Ad esempio, i gruppi "serial killer" e "popolazione civile" sono separati da una distinzione morale, ma non "persone ricche" e "persone povere".

distruttivo

In questa categoria ci sono gli antivalores portare a atti distruttivi diffusi , come per esempio contro l'ambiente.

Esempi

Qui sotto puoi vedere diversi esempi di antivalores e perché sono dannosi.

1. Razzismo

Il razzismo ci porta a Separare le persone da caratteristiche arbitrarie che, inoltre, non hanno nulla a che fare con la moralità dei suoi membri. Inoltre, questi gruppi sono artificiali, poiché non esiste un criterio scientifico per rilevare bianchi, neri, ecc.


D'altra parte, i tentativi di collegare caratteristiche fisiche e culturali che sono associate a comunità non bianche a causa di stereotipi sono totalmente falliti. Non c'è nulla che indichi che una persona la cui pelle è più leggera abbia più probabilità di comportarsi in modo più corretto rispetto a chi ha la pelle scura.

2. Sessismo

L'idea che le persone dovrebbero adattarsi ai ruoli di genere tradizionali che vengono assegnati loro alla nascita in base alle loro caratteristiche fisiche È anche un antivalente molto diffuso . La ragione di ciò è che, semplicemente, non c'è motivo per cui le persone, uomini o donne, debbano conformarsi a questi modelli di comportamento, gusti, hobby e preferenze ecc.

  • Articolo correlato: "Tipi di sessismo: le diverse forme di discriminazione"

3. Omofobia

L'idea che l'omosessualità sia innaturale, o che le persone che non appartengono alla categoria dell'eterosessualità dovrebbero avere meno diritti è una chiara forma di oppressione nei confronti di un collettivo. Oppressione che nel migliore dei casi si esprime in ridicolo , meno prezzo e accesso iniquo alle opportunità e, nel peggiore dei casi, a aggressioni fisiche, omicidi o persino esecuzioni pubbliche, a seconda del contesto culturale.

4. Integrità religiosa

Il fanatismo religioso è anche un anti-valore, dal momento che porta a violare i diritti degli altri semplicemente a causa di credenze quello ha deciso di interiorizzarsi senza mai metterli in discussione.

5. Sfruttamento

L'idea che le persone in una posizione privilegiata possono sfruttare i più svantaggiati è un altro esempio di anti-valore che, nella pratica quotidiana, è solitamente giustificato dall'uso della competitività, della meritocrazia o persino del miglioramento personale come scusa. Quando la precarietà delle persone è molto pronunciata, non hanno la libertà necessaria per scegliere tra valide opzioni.

6. Egoismo

L'antivalente per antonomasia è l'egoismo, che è spesso la radice principale del cattivo comportamento. La ricerca del proprio piacere privando gli altri o persino infliggendo dolore agli altri È un'abitudine che genera disagio o addirittura crimini veri a volte

7. Invidia

Le persone odiate che sono percepite come migliori di se stessi sono un modo per alleggerire il disagio generato da questo sentimento di inferiorità facendo pagare a qualcun altro . Pertanto, l'invidia è un antivalente.

  • Articolo correlato: "Psicologia dell'invidia: 5 chiavi per capirlo"

8. Banalizzazione

Idee o valori uguali con un carico morale molto diverso fanno sì che da una parte ciò che è più positivo sembra più negativo e ciò che è più negativo è giustificato. Ad esempio, per sottolineare che un collettivo politico democratico è paragonabile al nazismo basato su alcuni elementi della sua estetica o sul suo stile di rivendicazione, l'omicidio di milioni di persone sembra essere sullo stesso piano morale, ad esempio, lo stridore di una dimostrazione o in un discorso politico.


El Puente (Dicembre 2022).


Articoli Correlati