yes, therapy helps!
Differenze tra DNA e RNA

Differenze tra DNA e RNA

Luglio 12, 2020

Tutti gli organismi hanno acidi nucleici . Potrebbero non essere così conosciuti con questo nome, ma se dico "DNA" la cosa potrebbe cambiare.

Il codice genetico è considerato un linguaggio universale perché è utilizzato da tutti i tipi di cellule per memorizzare informazioni sulle sue funzioni e strutture, motivo per cui anche i virus lo usano per sopravvivere.

Nell'articolo mi concentrerò su chiarire le differenze tra DNA e RNA per capirli meglio

  • Articolo correlato: "Genetica e comportamento: i geni decidono come agiamo?"

Cosa sono DNA e RNA?

Esistono due tipi di acidi nucleici: acido desossiribonucleico, abbreviato in DNA o DNA nella sua nomenclatura inglese e acido ribonucleico (RNA o RNA). Questi elementi sono usati per fare copie di cellule, che in alcuni casi costruiranno i tessuti e gli organi degli esseri viventi e forme di vita unicellulari negli altri.


Il DNA e l'RNA sono due polimeri molto diversi, sia nella struttura che nelle funzioni; Tuttavia, allo stesso tempo sono correlati ed essenziali per il corretto funzionamento di cellule e batteri . Dopotutto, anche se la tua "materia prima" è diversa, la sua funzione è simile.

  • Forse ti interessa: "Cos'è l'epigenetica? Chiavi per capirlo "

I nucleotidi

Gli acidi nucleici sono formato da catene di unità chimiche chiamati "nucleotidi". Per dirla in qualche modo, sono come i mattoncini che compongono il genotipo delle diverse forme di vita. Non entrerò in molti dettagli sulla composizione chimica di queste molecole, sebbene ci siano molte differenze tra DNA e RNA.


Il fulcro di questa struttura è un pentoso (una molecola di 5-carbonio), che nel caso dell'RNA è un ribosio, mentre nel DNA è un desossiribosio. Entrambi danno il nome ai rispettivi acidi nucleici. Il desossiribolo conferisce maggiore stabilità chimica rispetto al ribosio , che rende la struttura del DNA più sicura.

I nucleotidi sono la pietra angolare degli acidi nucleici, ma hanno anche un ruolo importante come molecola libera nel trasferimento di energia nei processi metabolici di celle (ad esempio in ATP).

  • Articolo correlato: "Tipi di cellule principali del corpo umano"

Strutture e tipi

Esistono diversi tipi di nucleotidi e non tutti si trovano in entrambi gli acidi nucleici: adenosina, guanina, citosina, timina e uracile . I primi tre sono condivisi nei due acidi nucleici. La timina è solo nel DNA, mentre l'uracile è la sua controparte nell'RNA.


La configurazione assunta dagli acidi nucleici è diversa a seconda del modo di vita di cui si parla. Nel caso di cellule animali eucariotiche come l'uomo Le differenze tra DNA e RNA sono osservate nella sua struttura, oltre alla presenza dei suddetti diversi nucleotidi di timina e uracile.

Le differenze tra RNA e DNA

Qui sotto puoi vedere le differenze di base tra questi due tipi di acido nucleico.

1. DNA

L'acido desossiribonucleico è strutturato da due catene, motivo per cui diciamo che è a doppio filamento. queste catene disegnano la famosa doppia elica lineare, perché sono intrecciati tra loro come se fossero una treccia.

L'unione delle due catene avviene attraverso collegamenti tra i nucleotidi opposti. Questo non è fatto casualmente, ma ogni nucleotide ha affinità per un tipo e non un altro: l'adenosina si lega sempre a una timina, mentre la guanina si lega alla citosina.

Nelle cellule umane esiste un altro tipo di DNA oltre al nucleare: DNA mitocondriale, materiale genetico che si trova all'interno dei mitocondri, organelli responsabili della respirazione cellulare.

Il DNA mitocondriale è a doppia elica, ma la sua forma è circolare anziché lineare. Questo tipo di struttura è ciò che è tipicamente osservato nei batteri (cellule procariotiche), quindi si pensa che l'origine di questo organello potrebbe essere un batterio che si unì alle cellule eucariotiche.

2. RNA

L'acido ribonucleico nelle cellule umane è lineare ma è single-strand, cioè, è configurato formando solo una stringa. Inoltre, confrontando le loro dimensioni, sono più brevi dei filamenti di DNA.

Tuttavia, esiste una grande varietà di tipi di RNA, tre dei quali sono i più notevoli, poiché condividono l'importante funzione della sintesi proteica:

  • Messenger RNA (mRNA) : funge da intermediario tra DNA e sintesi proteica.
  • Trasferimento RNA (tRNA) : trasporta aminoacidi (unità che formano proteine) nella sintesi proteica.Esistono tanti tipi di tRNA come amminoacidi utilizzati nelle proteine, in particolare 20.
  • Ribosomal RNA (rRNA) : fanno parte, insieme alle proteine, del complesso strutturale chiamato ribosoma, responsabile della realizzazione della sintesi proteica.

Duplicazione, trascrizione e traduzione

Quelli che danno il nome a questa sezione sono tre processi molto diversi e collegati agli acidi nucleici, ma semplici da capire.

La duplicazione coinvolge solo il DNA. Si verifica durante la divisione cellulare, quando il contenuto genetico viene replicato. Come suggerisce il nome, è un duplicazione del materiale genetico per formare due cellule con lo stesso contenuto. È come se la natura avesse fatto delle copie del materiale che in seguito verrà usato come un piano che indica come un elemento deve essere costruito.

La trascrizione, d'altra parte, colpisce entrambi gli acidi nucleici. In generale, il DNA ha bisogno di un mediatore per "estrapolare" informazioni dai geni e sintetizzare le proteine; per questo usa l'RNA. La trascrizione è il processo di passaggio del codice genetico dal DNA all'RNA, con le modifiche strutturali coinvolte.

La traduzione, infine, agisce solo sull'RNA. Il gene contiene già istruzioni su come strutturare una particolare proteina ed è stato trascritto nell'RNA; ora manca solo passare dall'acido nucleico alla proteina .

Il codice genetico contiene diverse combinazioni di nucleotidi che hanno un significato per la sintesi delle proteine. Ad esempio, la combinazione dei nucleotidi adenina, uracile e guanina nell'RNA indica sempre che verrà posizionata l'amminoacido metionina. La traduzione è il passaggio dai nucleotidi agli amminoacidi, cioè ciò che è tradotto è il codice genetico .

  • Articolo correlato: "Siamo schiavi dei nostri geni?"

Acidi nucleici (DNA e RNA) | biologia#3 (Luglio 2020).


Articoli Correlati