yes, therapy helps!
Cosa studiare? Suggerimenti per decidere la carriera universitaria (o meno)

Cosa studiare? Suggerimenti per decidere la carriera universitaria (o meno)

Gennaio 24, 2021

Se stai leggendo questo, è molto probabile che tu sia proprio in quella fase della vita in cui devi decidere per la prima volta in quale campo di attività dedicherai i tuoi sforzi nei prossimi anni e ti stai chiedendo cosa studiare .

Alcune persone sono chiare su cosa faranno quando lasceranno l'istruzione secondaria, ma è molto comune per l'incertezza sul futuro a breve termine paralizzare alcuni studenti e rendere le loro decisioni difficili. Se questo è il tuo caso e vorresti aiutare a decidere cosa studiare per gli anni a venire, questa mini guida è per te .

1. Pensa di non andare al college

Scherzi a parte. Prima di iniziare una carriera universitaria, assicurati di non aver preso questa decisione semplice inerzia sociale . Che molte persone inizino un corso universitario non è un motivo per farlo. Considera prima cosa sarebbe come dedicare il tuo tempo e il tuo impegno ad altre cose, e se queste possibilità ti convincono di più, sarai un passo avanti nel dedicarti a ciò che ti piace.


Tieni presente inoltre che studiare non significa necessariamente andare all'università: ci sono molti altri tipi di apprendimento e tipi di centri in cui puoi allenarti dedicandoti specificatamente a ciò che ti piace (e certamente con un servizio personalizzato che non troverai in troppi campus universitari). ).

2. Scienze o scienze umane?

La domanda "cosa studiare?" Può essere semplificato creando due possibili risposte: la scienza o le discipline umanistiche. Potrebbe essere una categorizzazione inaccurata, ma la verità è che esistono grandi differenze nel tipo di contenuto che si verifica nelle carriere scientifiche e letterarie.

Dal punto di vista sociologico, studenti di scienze e lettere sono diversi e hanno aspettative diverse su ciò che vogliono imparare. La scienza fudamenta nell'approccio a domande precise a cui si può rispondere con concrezione, mentre nelle discipline umanistiche si perde la forza della concrezione in favore della capacità di considerare le categorie utilizzate nell'indagine.


3. Qual è il tuo modo di pensare?

Gli studenti di scienze e discipline umanistiche differiscono anche neuroanatomicamente, come abbiamo visto in un altro articolo.

Gli studenti di scienze possono tendere a rimanere più distanti da ciò che studiano, mentre quelli in materie umanistiche raggiungerebbero un obiettivo connessione emotiva di più bozza. Quando prendi la decisione su cosa studiare, potresti esaminare le tue aspettative in questo senso: tendi ad essere coinvolto emotivamente con l'oggetto di studio? Anche se devi essere cauto: questa ricerca parla di tendenze generali, non di casi particolari.

4. Che studio non significa studiare

Ci sono molti possibili approcci allo stesso argomento. Se sei interessato all'arte, per esempio, tieni presente che in ogni università e scuola il soggetto che ti daranno può essere leggermente diverso o completamente diverso. Indaga sulle tue possibilità di entrare nel centro specifico che ti attrae di più e decidi di tenerne conto.


5. Che studio significa, in parte, che cosa deve funzionare

Quando parliamo di studiare una carriera, non parliamo solo di ottenere informazioni su una determinata disciplina. Parliamo anche, nella maggior parte dei casi, del pagamento delle lezioni (un saluto ai nostri lettori in Argentina), dedicando tempo e impegno allo studio di alcune materie che non ci interessano, facendo stage obbligatori e ottenendo una laurea con validità curriculare.

Al giorno d'oggi, l'università è focalizzata su realizzazione di un lavoro e, per quanto questo sia discutibile, prendere il 100% del vantaggio dell'università significa usare quell'esperienza per cercare lavoro.

6. Assicurati di poter dedicare agli studi lo sforzo che meritano

Quando pensi a cosa studiare, pensa al tuo livello di conoscenza attuale e nella tua capacità di apprendere velocemente durante le prime settimane di gara, quando puoi notare che hai bisogno di lezioni di rinforzo per tenere il passo con le lezioni. Se pensi che una gara richiederà troppo, vale la pena pensare agli altri.

Non fidarti di te visto che il nota di accesso Alcune delle gare più complicate non sono così alte come ti aspetteresti: questo indica solo che ci sono meno persone interessate a quegli studi, non che la stessa gara sia semplice.

7. Vuoi studiare psicologia?

Psychology and Mind è una rete dedicata all'approfondimento su Psicologia e Neuroscienze, quindi ci consentirai di tornare a casa e assumere che potresti essere interessato a questo campo di conoscenza. Un articolo che può essere molto utile per te:

  • "Perché studiare psicologia? 10 punti che dovresti valutare".

E se hai già iniziato a studiare Psicologia, non perdere la nostra mini-guida studentesca:

  • "Voglio essere uno psicologo" - 10 chiavi per completare con successo una carriera in Psicologia. "

La laurea in Psicologia è molto varia e ha molto da offrirti. Se pensi che il tuo sito sia tra i libri sul comportamento umano e sei interessato a sapere perché ogni persona è diversa dalle altre, non esitare e considera la psicologia come una disciplina che ti piacerà fin dal primo giorno.

Riassumendo

Finisci per scegliere una carriera o l'altra, o per continuare il tuo allenamento d'altra parte, tieni presente che la vita richiede molti giri ed è per questo che è importante sentirsi a proprio agio con quello che fai. Pensi di dedicare molte ore ad esso, quindi scegli cosa studiare non tanto perché pensi di poter avere buone opportunità professionali ma così motivato che senti per ogni disciplina.


UNIVERSITÀ O LAVORO? Quello che i laureati non dicono... (Gennaio 2021).


Articoli Correlati