yes, therapy helps!
Le cause dell'agorafobia: la paura della paura

Le cause dell'agorafobia: la paura della paura

Settembre 25, 2020

Agorafobia è il paura di situazioni dalle quali sembra difficile sfuggire o dove potrebbe essere difficile ricevere aiuto in caso di sviluppo di sintomi di ansia.

Come conseguenza di questo disturbo d'ansia, la persona evita le situazioni temute, le sopporta con grande ansia o ha bisogno di essere accompagnata di fronte a loro.

In questo articolo analizzeremo il i sintomi e le cause di questa "paura della paura" .

  • Articolo correlato: "Agorafobia: la paura di perdere il controllo"

Come si manifesta l'agorafobia?

L'agorafobia è più frequente nelle donne e negli ultimi anni la sua prevalenza è aumentata. Per quanto riguarda l'età di esordio, tende a verificarsi nell'adolescenza, anche se possiamo trovare casi che iniziano a qualsiasi età.


Possiamo parlare di diversi gradi di agorafobia: ci sono persone che non escono di casa e quindi evitano situazioni totalmente temute, altre che supportano situazioni con grande ansia ma affrontano da sole e altre che se ne vanno solo se vengono accompagnate.

La maggior parte delle solite situazioni temute

Sebbene le paure di ogni persona con l'agorafobia possano essere molto diverse da quelle del resto, descriveremo di seguito le situazioni che sono più frequentemente temute o evitate da chi ha questo disturbo.

La paura o l'ansia sono causate non solo dalle situazioni temute ma anche dalle loro situazioni. Questa paura ha a che fare con l'impossibilità di scappare (sia per restrizioni fisiche o per convenzione sociale) sia per il fatto di essere soli.


1. Spazi chiusi

Tra gli altri, questa categoria includerebbe supermercati e grandi magazzini, cinema e teatri, aule, ristoranti, parcheggi, gallerie, ascensori ...

2. Spazi aperti

Possono essere interni, come stadi, grandi sale e atri, o esterni, come cortili, ampie strade o la campagna.

3. Viaggiare nei mezzi di trasporto

Molte persone con agorafobia temono un attacco di ansia durante un viaggio in auto, autobus, treno, nave o aereo. Questo perché lo immaginano l sarebbe molto difficile fuggire dai veicoli se le loro paure erano soddisfatte; Ad esempio, avere una crisi di angoscia in mezzo all'autostrada può essere un vero casino.

  • Articolo correlato: "Amaxofobia, la paura irrazionale di guidare"

4. Folle

Feste, incontri, discoteche, centri commerciali, attraversamento di ponti o code sono alcune delle situazioni e dei luoghi che le persone con agorafobia tendono ad evitare. In questi casi l'ansia è causata in gran parte dal paura di essere giudicati da altre persone .


5. Essere soli

Nei casi di agorafobia, la paura di non avere persone fidate o vicine è frequente. essere in un posto che fornisce sicurezza , come può essere la casa stessa; questo è il motivo per cui stare lontano da casa è una paura agorafobica piuttosto comune. Tuttavia, stare da soli a casa è un'altra situazione che è comunemente temuta.

Sintomi e "conseguenze catastrofiche"

In generale, la maggior parte delle persone che soffrono di agorafobia soffre o ha subito attacchi di panico spontanei, cioè si sono verificati senza una causa apparente.

Le persone con agorafobia hanno paura di quelle situazioni in cui sentono di soffrire di sintomi d'ansia (attacchi di panico) e delle loro possibili conseguenze catastrofiche. Tuttavia, la paura delle conseguenze dell'ansia è irrazionale perché Le crisi di angoscia non sono pericolose per coloro che soffrono

I sintomi di ansia più frequenti negli attacchi di panico sono i seguenti: sentimento di soffocamento, palpitazioni , vertigini, sudorazione gambe insicure, senso di oppressione, dolore o fastidio al petto, disagio addominale, spersonalizzazione (sentirsi separati da se stessi) e derealizzazione (sensazione di irrealtà).

Tra i conseguenze catastrofiche dei sintomi che erroneamente anticipano gli agorafobi che troviamo: svenire, avere un infarto, morire, urlare, perdere il controllo, impazzire, vomitare, annegare, essere intrappolati o indifesi e non essere in grado di raggiungere un luogo sicuro, non ricevere aiuto se si verificano sintomi di ansia ...

  • Articolo correlato: "Attacchi di panico: cause, sintomatologia e trattamento"

Cause di agorafobia

Quando si parla delle cause dell'agorafobia è importante ricordare che alcune caratteristiche personali possono predisporre a questo disturbo o essere una conseguenza di esso: dipendenza, bassa assertività, bassa autostima, ritiro sociale, ansia elevata, paura della valutazione negativa, alta ricerca di approvazione, strategie inefficaci per far fronte allo stress, tendenza ad evitare problemi invece di affrontarli ...

Possono anche coinvolgere esperienze durante l'infanzia come iperprotezione o mancanza di affetto. Allo stesso modo, molte persone con agorafobia affermano di esserlo passare attraverso un momento di stress all'inizio di esso

Questo stress può essere correlato al lavoro, al divorzio, alla morte di una persona cara, a un conflitto di coppia o di famiglia, a una malattia o operazione, a una mossa, a una nascita o all'aborto, tra gli altri.

L'origine della "paura della paura"

Per quanto riguarda le cause della paura, a volte hanno esperienze traumatiche al di fuori della casa (come un incidente, furto o svenimento), si vedono gli altri subire un trauma o mostrare paura in una certa situazione o la persona viene trasmessa informazioni minacciose .

Puoi anche associare in modo errato alcuni sintomi di ansia o panico per una situazione esterna e quindi diventa temuto. Ad esempio, i sintomi di ansia possono manifestarsi dopo un conflitto di lavoro e che si verificano più intensamente quando si viaggia in autobus pochi minuti dopo, erroneamente attribuito al fatto di viaggiare in autobus.

Evitare la situazione temuta mantiene la paura

Anticipando i sintomi dell'ansia o le conseguenze catastrofiche di queste cause, la persona evita ciò che teme e, a sua volta, quelli i comportamenti di evitamento mantengono le aspettative di ansia e pericolo poiché non è verificato in che misura le aspettative della minaccia siano realistiche o meno.

A lungo termine, evitare situazioni di paura a lungo termine può causare depressione, scarsa autostima, maggiore dipendenza dagli altri, riduzione dei contatti sociali, aspetto del lavoro e problemi familiari, ecc.


Disturbi d'Ansia - Fobie - Attacchi di Panico- Disturbo Ossessivo-Compulsivo (Settembre 2020).


Articoli Correlati