yes, therapy helps!
Le 13 migliori frasi di Wilhelm Wundt, il primo psicologo della storia

Le 13 migliori frasi di Wilhelm Wundt, il primo psicologo della storia

Settembre 20, 2019

Wilhelm Wundt (1832-1920) è un personaggio studiato in tutte le facoltà di psicologia del mondo. Questo tedesco era un fisiologo, filosofo e psicologo e ha creato il primo laboratorio di Psicologia Sperimentale nella storia. Attraverso il metodo scientifico, è stato proposto di studiare a fondo l'esperienza umana immediata, misurarla e categorizzarla.

Sulla base delle sue conoscenze di fisiologo, inaugura la Psicologia Sperimentale misurando i tempi di reazione, cioè calcolando quanto tempo impiega il nostro organismo a generare una reazione a uno stimolo. È anche uno dei primi scopritori della relazione tra certe aree del cervello e del comportamento. Inoltre, sono anche attribuiti i primi passi nella conoscenza scientifica di alcuni disturbi mentali la cui causa è la malattia in una specifica area del cervello.


Articoli correlati:

  • "Le 55 migliori frasi di psicologia ... e il loro significato"
  • "75 frasi di Erich Fromm per capire il suo pensiero"

Frasi famose di Wundt

Una figura centrale agli inizi della psicologia, ma allo stesso tempo un personaggio sconosciuto nella cultura popolare. In questo articolo recupereremo le migliori frasi di Wilhelm Wundt e una spiegazione per contestualizzare ciascuno di essi.

1. Il punto di vista della psicologia materialistica può affermare, tutt'al più, solo il valore di un'ipotesi euristica.

Citazione famosa che si interroga sulla scienza e su uno dei suoi precetti di base.

2. L'affermazione generale che le facoltà mentali sono concetti di classe, attinenti alla psicologia descrittiva, ci libera dalla necessità di discuterle e dalla loro importanza nella fase attuale della nostra indagine.

Uno dei suoi maggiori sforzi era creare l'ambiente giusto per misurare i processi mentali.


3. La nostra mente è così equipaggiata, fortunatamente, che ci porta alle basi più importanti per i nostri pensieri senza che noi abbiamo la minima conoscenza di questa elaborazione. I risultati sono inconsci.

Sulle meraviglie della mente umana.

4. Fisiologia e psicologia, nel campo dei fenomeni vitali, trattare i fatti della vita in generale, e in particolare con i fatti della vita umana.

Descrivendo i suoi due campi scientifici preferiti.

5. La psicologia fisiologica è, quindi, prima di tutto la psicologia.

Dalla fisiologia nasce la base di ciò che facciamo, secondo Wilhelm Wundt.

6. Il punto di vista della psicologia materialistica può affermare, tutt'al più, solo il valore di un'ipotesi euristica.

Una buona riflessione sull'osservabile.

7. La psicologia del popolo deve sempre venire in aiuto alla psicologia individuale, quando vengono messe in discussione le forme di sviluppo di processi mentali complessi.

Dal generale all'individuo e con un'utilità terapeutica.


8. La psicologia infantile e la psicologia animale hanno un'importanza relativamente piccola, rispetto alle scienze che trattano i corrispondenti problemi fisiologici di ontogenesi e filogenesi.

In questa frase, Wundt ha stabilito una sorta di categorizzazione gerarchica tra le discipline.

9. La psicologia fisiologica è competente per indagare le relazioni che si verificano tra i processi della fisica e quelli della vita mentale.

Una descrizione semplice e concreta sulla psicologia fisiologica.

10. L'atteggiamento della psicologia fisiologica verso sensazioni e sentimenti, considerati come elementi psichici, è, naturalmente, l'atteggiamento della psicologia in generale.

Estratto da una delle sue opere più famose: Principi di psicologia fisiologica.

11. Le caratteristiche distintive della mente sono semplicemente soggettive; li conosciamo solo attraverso i contenuti della nostra stessa coscienza.

Una grande frase di Wilhelm Wundt sulla natura della mente.

12. Parliamo di virtù, onore, ragione, ma il nostro pensiero non traduce uno di questi concetti in una sostanza.

Sono elementi metafisici a cui si accede solo attraverso la nostra moralità.

13. Pertanto, anche nel campo delle scienze naturali l'aiuto del metodo sperimentale lo rende indispensabile ogni volta che l'insieme dei problemi è l'analisi dei fenomeni transitori e impermanenti, e non solo l'osservazione di oggetti persistenti e relativamente costante .

Un'analisi globale deve prendere in considerazione più di una singola indagine.


Psychological Research - Crash Course Psychology #2 (Settembre 2019).


Articoli Correlati