yes, therapy helps!
I 10 disturbi del sonno più bizzarri

I 10 disturbi del sonno più bizzarri

Luglio 15, 2024

Dormire è un atto che facciamo ogni giorno con totale naturalezza . Ma per alcune persone, il sonno diventa una situazione difficile, perché, durante la notte, i loro disturbi sorgono, alcuni dei quali estremamente gravi.

I più strani disturbi del sonno

Negli articoli precedenti abbiamo parlato dei 7 segnali psicologici che mostrano che dovresti dormire di più e di un'introduzione generale dei disturbi del sonno.

Oggi ci occupiamo di patologie del sonno che, a causa della loro frequenza o sintomatologia, sono più strane.

1. Sexomnia (sonnambulismo sessuale)

il sexomnia è un disturbo del sonno che induce le persone a farlo prova l'eccitazione sessuale e persino gli orgasmi mentre dormono . Alcuni esperti lo considerano una variante del sonnambulismo classico. In alcuni casi, coloro che ne soffrono sono consapevoli del loro comportamento prima di cercare aiuto, ma non fanno nulla per paura di ciò che pensano di loro.


Questa patologia è stata confermata da ricercatori che sono venuti a fare video di pazienti con questo disturbo e che è stata osservata un'attività cerebrale inusuale durante gli eventi. La sessualità è una patologia seria per coloro che ne soffrono e per i loro partner.

2. Disturbo del comportamento del sonno REM

il Disturbo del comportamento del sonno REM o disturbo del comportamento del sonno veloce negli occhi È caratterizzato dal fatto che la persona perde la paralisi abituale durante la fase REM del sonno, facendolo agire liberamente mentre sogna.

La persona che soffre di questo disturbo può comportarsi in modo molto violento e in alcuni casi può farsi male sia se stesso sia la persona con cui condivide il letto. Per trattare questo disturbo, vengono solitamente somministrati farmaci anticonvulsivi o antiepilettici. Sebbene il clonazepam sia di solito prescritto, nonostante sia un ansiolitico, ha effetti anticonvulsivi.


3. Bruxismo del sonno

Il bruxismo del sonno è un disordine è caratterizzato dalla presenza di movimenti involontari dell'attività muscolare masticatoria ritmica (come digrignare o digrignare i denti) e fenomeni di micro-risveglio.

Questo disturbo può causare seri problemi dentali, dolore facciale o mal di testa, oltre a gravi problemi cronici. Molte persone che soffrono di questo disturbo non ne sono consapevoli e solo il 5-10% sviluppa sintomi di mascella o mal di testa.

4. Disturbo del movimento periodico di un arto

il Disturbo del movimento periodico di un arto (PLMD) è simile alla sindrome delle gambe senza riposo, caratterizzata da sensazioni spiacevoli nelle gambe e da un incontrollabile bisogno di muoversi quando si riposa. Le persone spesso descrivono strane sensazioni, come arti che bruciano o strisciano insetti nelle loro gambe.


L'80% delle persone che soffrono di sindrome delle gambe senza riposo soffre di questo disturbo. La PLMD può presentare sintomi in ciascuna delle quattro estremità. Il trattamento comprende farmaci anticonvulsivanti e benzodiazepine.

5. Terrori notturni

il terrore notturno è una parasonnia del risveglio caratterizzata da a terrore estremo e squalifica temporanea per recuperare coscienza . Molti potrebbero pensare che i terrori notturni siano gli stessi degli incubi, ma questi ultimi si verificano interamente nella fase REM del sonno e producono un risveglio completo. D'altra parte, durante i terrori notturni, è quasi impossibile risvegliare il soggetto.

Infatti, quando ti svegli, puoi continuare a sperimentare il sonno per 10 o 20 minuti. Questo disturbo può essere molto dannoso per il soggetto, che può essere traumatizzato o può ferire se stesso o gli altri in modo molto grave.

Se vuoi approfondire questo argomento, nel nostro articolo "Terrori notturni: panico durante il sonno" spieghiamo in dettaglio questo disturbo del sonno.

6. Disturbo del ciclo sonno-veglia diverso da 24 ore

Questo strano disturbo consiste in una patologia del ritmo circadiano in cui l'orologio biologico della persona non è sincronizzato con il ciclo giornaliero di 24 ore , cioè, che il corpo dell'individuo non riconosce il ciclo sonno-veglia e. pertanto, la persona non può adattarsi a un modello di sonno regolare.

Se questo disturbo non viene trattato, il ciclo di sonno e veglia della persona cambia ogni giorno, causando seri problemi di salute. La ricerca suggerisce che la maggior parte delle persone non vedenti, che non percepiscono la luce, può soffrire di questo disturbo, oltre a presentare i problemi del sonno che la caratterizzano.

7. Apnea del sonno

il apnea del sonno È caratterizzato da pause nella respirazione durante il sonno . La pausa non dura a lungo e l'individuo riprende la respirazione normale con un forte russare. Accade nella fase REM e tu vai in un sonno leggero causando alla persona di non riposare correttamente.

Le persone che soffrono di questo disturbo non sono consapevoli di avere problemi respiratori durante il sonno, motivo per cui vengono solitamente scoperti da persone a loro vicine. Possono essere anni e persino decenni prima che venga diagnosticato.

8. Sindrome di Kleine-Lane

il Sindrome di Kleine-Lane o ssindrome della bella addormentata è una strana sindrome neurologica caratterizzata da la necessità di dormire in eccesso, a volte fino a 20 ore al giorno . Questi sintomi sono spesso accompagnati da un eccesso di assunzione di cibo e desiderio sessuale eccessivo (ipersessualità), comportamenti compulsivi e negligenza nell'igiene personale.

Non esiste un trattamento specifico per questo disturbo, ma i farmaci stimolanti come le anfetamine o il metilfenidato sono spesso usati per trattare il sonno in eccesso. A volte, a causa della somiglianza di questo disturbo con altri disturbi dell'umore, possono essere utilizzati litio e carbamazepina.

9. Somniloquia

il somniloquy , noctilalia è un disordine che è caratterizzato dal fatto che la persona che soffre parla quando è addormentato . Può parlare a voce molto alta, dal dire le parole alle frasi lunghe e le persone che ascoltano possono non essere in grado di capire cosa sta dicendo la persona.

Anche se parlare addormentato è molto comune, la somnilochia cronica negli adulti è considerata un disturbo del sonno e si ritiene che sia un prodotto di prolungata esposizione a stress, stanchezza fisica e mentale o alti livelli di stress.

10. Narcolessia

il narcolessia è un disturbo che è caratterizzato perché la persona che soffre di questa psicopatologia ha episodi di sonno improvviso durante le ore di veglia e può addormentarsi per 2-5 minuti ovunque.

I narcolettici si svegliano sentendosi chiaro. Può succedere ovunque: la coda del cinema, parlando con oo mentre si cammina. Questi individui non hanno il sonno delle onde lente e passano direttamente alla fase REM. Un farmaco chiamato Xyrem, che è meglio noto come ecstasy liquido o GHB, viene solitamente somministrato per il trattamento.


TOP 10 DISTURBI BIZZARRI DEL SONNO (Luglio 2024).


Articoli Correlati