yes, therapy helps!
I 10 migliori trucchi per dormire meglio (approvato da Psychology)

I 10 migliori trucchi per dormire meglio (approvato da Psychology)

Settembre 25, 2020

Dormire bene è una delle chiavi per godere di una buona salute fisica e mentale . Quando parliamo di buon sonno, non ci riferiamo solo a riposare il numero di ore sufficienti, ma ad avere un sonno di buona qualità.

Questo è il motivo per cui è necessario attuare buone pratiche che consentono di dormire meglio.

Suggerimenti per dormire meglio

Non c'è niente di peggio che passare la notte sveglia e soffrire le conseguenze il giorno successivo, perché la mancanza di sonno fa male al nostro benessere e influenza le nostre prestazioni.

Pertanto, nelle righe seguenti abbiamo deciso di creare una compilation con alcuni trucchi e suggerimenti che ti aiuteranno a dormire meglio ea goderti un sonno di qualità.


1. Metodo 4-7-8

Sicuramente molte volte hai sentito alcune tecniche di sonno come quella di contare le pecore; tuttavia, sembra che siano inefficaci. Attualmente, parliamo di una tecnica molto potente che viene chiamata "metodo 4-7-8", che è stata resa popolare dal dott. Andrew Weil, direttore del Centro per la medicina integrativa dell'Arizona dell'Università dell'Arizona. Secondo il suo creatore, questa tecnica aiuta le persone ad addormentarsi in soli 60 secondi, calma e rilassa il sistema nervoso, riducendo lo stress e la tensione nel corpo .

  • Se vuoi saperne di più su questa tecnica, puoi leggere il nostro articolo: "Il metodo 4-7-8 per addormentarsi in meno di un minuto"

2. Pratica yoga

Questo metodo 4-7-8 ha origine nello yoga, in particolare nella respirazione (Pranayama) . Abbiamo già menzionato i benefici dello yoga in alcuni articoli, ad esempio "I 6 benefici psicologici dello yoga". Tra i vantaggi di praticare questo metodo millenario è dormire meglio.


Ciò accade perché lo yoga aiuta a liberare la serotonina, un neurotrasmettitore correlato alla felicità e che, inoltre, è un precursore della melatonina, l'ormone che regola i cicli del sonno. Secondo un'indagine dell'Università del Duke, lo yoga permette di controllare lo stress e la temperatura corporea, ciò che favorisce il sogno.

3. Avere una routine

Le nostre abitudini quotidiane influenzano il nostro orologio biologico e, quindi, nel sonno . Una buona alternativa per correggere questo è avere un rituale per dormire. Ad esempio, fai un bagno caldo tutti i giorni alla stessa ora prima di andare a letto, pratica le tecniche di rilassamento o bevi un'infusione rilassante prima di andare a letto.

4. Pratica l'esercizio fisico

Se avere una vita sedentaria influisce negativamente sul tempo di addormentarsi, avere una vita attiva e praticare l'esercizio fisico ha un effetto opposto. La pratica sportiva aiuta a rilasciare neurotrasmettitori come le endorfine, che sono associate al piacere ma anche serotonina, che come ho già detto nelle righe precedenti favorisce la sintesi della melatonina, che regola il ciclo del sonno nella veglia.


5. Non passare con il pisolino

Il pisolino, se non è molto lungo, può aiutarti a eseguire di più nel tuo lavoro e ad essere più concentrato durante il pomeriggio . Ma abusare di questa tradizione spagnola può farti dormire la notte. Perché il pelo sia benefico, dovrebbe essere breve, circa 20 o 30 minuti. Inoltre, se hai problemi di sonno, meglio evitare i sonnellini perché possono farti sentire più riposato durante la notte.

6. Se non riesci a dormire, alzati

Non c'è niente di peggio che stare a letto dormendo e guardando le ore che passano . Pertanto, se non riesci a dormire, è meglio alzarsi e fare qualcosa. Forse leggi per mezz'ora, fai una breve meditazione o bevi un bicchiere di latte tiepido. Stare a letto non farà che aumentare la tua ansia. Certo, se ti alzi, evita l'illuminazione alta.

7. Sdraiati e alzati presto

Avere una routine è senza dubbio positivo essere in grado di addormentarsi senza problemi, ma andare a letto e alzarsi presto è necessario se non vogliamo avere problemi a dormire . Ciò aiuta il corpo ad orientarsi e favorisce il ciclo sonno e veglia, migliorando la qualità della vita della persona ed evitando di rimanere sveglio la notte tardi.

8. Evitare l'alcol

Al giorno d'oggi l'alcol è una sostanza molto consumata e, sebbene possa sembrare una buona alternativa al sonno, non lo è . Forse può favorire un sonno rapido a causa del suo effetto neurodepressante; tuttavia, altera le fasi successive del sonno e potrebbe farti svegliare tutta la notte. Questo può impedire di ottenere il sonno necessario e può influenzare la quantità e la qualità del sonno.

9. Non prendere stimolanti dopo metà pomeriggio

Se l'alcol non favorisce una buona qualità del sonno, prendere gli stimolanti come il caffè (ovviamente). Bere caffè è molto comune nella nostra società, ma contiene caffeina che stimola il cervello e influisce negativamente sul sonno . Bere un caffè al mattino può anche essere utile per un rendimento migliore nelle attività quotidiane, ma a metà pomeriggio può influire sulla quantità e sulla qualità del sonno. Se sei un amante di questo ubriaco, puoi scegliere di prenderlo decaffeinato.

10. Prenditi cura dell'ambiente

L'ambiente può influenzare il nostro comportamento, anche al momento di addormentarsi. Le condizioni ambientali sono fondamentali perché possono favorire o meno il sonno. Realizzare strategie come luce scarsa, bassa rumorosità e una temperatura confortevole possono aiutarti a dormire meglio , così come è altamente consigliato avere la TV spenta e dormire con un comodo cuscino.


DOCUMENTALES INTERESANTES ???? Drogas y Cerebro,Opiácios y Tranquilizantes,DISCOVERY,Documentales,DOCU (Settembre 2020).


Articoli Correlati