yes, therapy helps!
Soddisfazione sul lavoro: 7 modi per migliorarlo

Soddisfazione sul lavoro: 7 modi per migliorarlo

Marzo 30, 2020

Vogliamo tutti godere di un buon livello di benessere, sia nella nostra vita personale che al lavoro.

La soddisfazione lavorativa è una delle variabili che le aziende devono valorizzare di più, poiché avere lavoratori felici aumenta la produttività e i risultati dell'organizzazione.

Come migliorare la soddisfazione sul lavoro

La soddisfazione sul lavoro è un fenomeno che ha molte cause. Ad esempio, le aspettative della persona sull'occupazione, ma anche le politiche che vengono svolte dalla società. Pertanto, per stare bene nel nostro impiego, è necessario che sia noi che la nostra azienda svolgiamo azioni per migliorarlo.

O dalla compagnia o dai lavoratori, Come può essere migliorata la soddisfazione del lavoro? Nelle seguenti righe lo spieghiamo a voi.


1. Fai ciò che ci piace

Il lavoro è una parte molto importante della nostra vita, quindi stare bene influenzerà il nostro giorno per giorno . Ad esempio, se siamo tristi perché non ci piace l'occupazione che abbiamo, è più probabile che ciò influisca, ad esempio, sulle nostre relazioni interpersonali, sia che si tratti del nostro partner o dei nostri amici.

Il lavoro è strettamente legato al nostro sviluppo personale e, pertanto, è importante riflettere su ciò che vogliamo in questa vita e su ciò che vogliamo dedicare. Una volta che abbiamo fatto quel lavoro di auto-conoscenza, dobbiamo combattere per quello che vogliamo, perché viviamo solo una volta. Essere felici sul lavoro e ciò che facciamo è, senza dubbio, una delle chiavi del nostro benessere generale.


  • Se vuoi sapere di più su come migliorare il tuo sviluppo personale, puoi leggere il nostro articolo "Sviluppo personale: 5 motivi per l'auto-riflessione"

2. Buoni rapporti con i colleghi di lavoro

L'ambiente di lavoro è molto importante quando un lavoratore lavora bene e, come mostrano gli studi, una delle variabili che influisce maggiormente sul benessere dei lavoratori è il rapporto con i colleghi.

In effetti, la ricerca dimostra che il lavoro di squadra migliora le prestazioni dell'azienda e dei lavoratori, come puoi vedere nel nostro articolo "I 5 vantaggi del lavoro di squadra", ma è anche un fattore protettivo contro lo stress, e per questo motivo è considerato uno dei fattori più importanti nella salute professionale dei lavoratori.

3. Trova l'equilibrio tra lavoro e vita personale

Essere ben al lavoro ha anche a che fare con una vita ricca al di fuori di esso, e, naturalmente, trovare un equilibrio nelle nostre responsabilità all'interno dell'azienda in cui lavoriamo e al di fuori di esso. Se ad esempio abbiamo figli, essere in grado di combinare il lavoro con la vita personale ci aiuterà ad essere più felici. Avrà anche attività piacevoli fuori dal luogo in cui lavoriamo.


Le aziende possono fornire servizi ai lavoratori in questi tipi di argomenti e attuare strategie che consentano ai loro lavoratori di avere un migliore equilibrio tra lavoro e vita personale. Ad esempio, dando una maggiore flessibilità nelle pianificazioni .

4. Buoni rapporti con i superiori

Lo stile di leadership dei capi sembra anche influenzare i livelli di stress degli operai, cioè il loro benessere . Pertanto, per essere soddisfatti sul lavoro, la relazione con i superiori non dovrebbe essere negativa. Nel nostro articolo "Tipi di leadership: i 5 tipi più comuni di leader", abbiamo già detto che i leader sono agenti molto importanti all'interno di un'organizzazione, perché influenzano gli altri, nel bene e nel male.

  • Studi scientifici dimostrano che lo stile di leadership che maggiormente avvantaggia il benessere dei lavoratori è la leadership trasformazionale. Se vuoi saperne di più, puoi leggere il nostro articolo "Leadership trasformazionale: che cos'è e come applicarlo ai team?"

5. Equo compenso

Anche se il denaro non è tutto quando si sceglie un lavoro, è un fattore che viene sempre preso in considerazione, dal momento che viviamo in un mondo molto esigente, ed è necessario coprire i bisogni di base. Inoltre, le persone, quando fatturiamo meno di quanto pensiamo di meritare, potrebbero non essere al lavoro . Ecco perché una remunerazione equa è fondamentale quando si tratta di godere di un maggiore benessere sul lavoro e, quindi, di una maggiore soddisfazione.

6. Opportunità di sviluppo

Un altro fattore che influenza positivamente la soddisfazione sul lavoro è la possibilità di sviluppo . Possiamo passare molti anni in un'azienda, ed è sempre bello poter crescere in questo. In questo senso, le aziende che offrono formazione e la possibilità di svilupparsi all'interno dell'azienda, godono di un maggiore benessere tra i loro lavoratori, che si sentono apprezzati e utili.

7.Riconoscimento delle prestazioni

Molte volte, sentirsi utili in un'azienda è uno dei fattori che maggiormente motiva i lavoratori . Pertanto, è bene fargli sapere che le loro prestazioni sono corrette e anche buone. Alcune aziende ricordano solo i lavoratori quando le cose non stanno andando bene, e in realtà, è bene avere incontri regolari con i lavoratori per far loro sapere qual è il loro livello di prestazioni e quindi dare loro un feedback su come stanno performando.


Lavoro: 11 errori da evitare (Marzo 2020).


Articoli Correlati