yes, therapy helps!
Minnesota Multiphasic Personality Inventory (MMPI-2): come è?

Minnesota Multiphasic Personality Inventory (MMPI-2): come è?

Luglio 15, 2024

La personalità umana è uno dei costrutti psicologici più difficili da descrivere . Alcune teorie la definiscono come quelle caratteristiche stabili e distintive di una persona che si manifestano attraverso il comportamento.

Nonostante la complessità della sua definizione, ci sono alcuni test di valutazione che consentono di adattare il profilo psicologico della personalità alla realtà del soggetto. Uno dei più usati è l'MMPI-2 , di cui esamineremo l'operazione in tutto questo articolo.

  • Articolo correlato: "I 4 tipi di test della personalità"

Cos'è MMPI-2?

L'inventario di personalità multifasico del Minnesota , in questo caso specifico, l'MMPI-2 è uno degli strumenti più popolari in psicologia per valutare la personalità, le caratteristiche psicopatologiche di una persona e le alterazioni psicosomatiche.


Quest'ultima versione sviluppata nel 1989 dall'MMPI originale gode di grande popolarità perché consente al professionista della salute mentale di stabilire opinioni o giudizi validi o affidabili sulla personalità del paziente. Allo stesso modo, consente la creazione di un profilo psicologico molto completo .

Questo inventario dei costrutti della personalità è composto da 567 articoli di opzione dicotomica in cui la persona deve scegliere tra vero o falso a seconda che si identifichi con l'affermazione o meno.

MMPI-2 ci dà l'opportunità di valutare le caratteristiche di base della personalità attraverso una serie di scale , classificato come base o aggiuntivo. La scala di base è composta da 370 elementi suddivisi in scale di validità e scale cliniche. Mentre quelli aggiuntivi consentono di espandere le informazioni delle scale di base, discriminando il contenuto e la natura dei sintomi.


Infine, questo test è considerato uno strumento di valutazione di base, quindi può essere applicato in tutte quelle aree in cui è necessaria una valutazione dei tratti della personalità. Tra questi contesti amministrativi ci sono: centri di ricerca e cliniche psicologiche, centri di insegnamento o contesti militari o di difesa.

Caratteristiche di questo test psicologico

L'MMPI-2 ha una serie di caratteristiche distintive che lo rendono il test più utilizzato quando si sviluppa un profilo psicologico della personalità . Queste caratteristiche sono fornite a livello di amministrazione, così come obiettivi e affidabilità.

1. Obiettivo

Come indicato all'inizio dell'articolo, l'obiettivo di MMPI-2 è quello di sviluppare un profilo psicologico dei tratti della personalità della persona valutata. Oltre a identificare possibili caratteristiche psicopatologiche, o tratti anomali della personalità .


2. Materiale

Questo test può essere fatto sia virtualmente che in modo classico (matita e carta). Avrà bisogno del protocollo di domande MMPI-2 e della griglia con la griglia di risposta. Inoltre, per la valutazione è necessario il codice di correzione.

3. Amministrazione

Le istruzioni standard per l'amministrazione di questo sono contenute nel pacchetto di test MMPI-2. Il tempo stimato per l'applicazione del test varia tra 90 e 120 minuti e dovrebbe sempre essere eseguito in presenza di uno psicologo o di un professionista della salute mentale. Essere in grado di essere, accompagnato da un osservatore anche professionale.

A causa della complessità del test, è necessario che il valutatore abbia letto il materiale prima di utilizzarlo. Quindi, il materiale necessario verrà dato alla persona valutata e il test verrà spiegato. In tutto ciò, il valutatore può rispondere ai dubbi che si presentano a quello valutato, poiché l'MMPI-2 presenta una maggiore validità se risponde a tutti gli elementi.

4. Punteggio

Dopo aver completato il test, si passerà alla fase di correzione, in cui il valutatore concederà un punto per ogni risposta affermativa o vera dal paziente e 0 punti nelle caselle contrassegnate come false . Alla fine, tutti i punti vengono aggiunti per ottenere il punteggio lordo della scala in base al quale verrà ottenuto il punteggio T che ci consentirà di interpretare i risultati del test.

La tua bilancia

Come accennato in precedenza, l'MMPI-2 consiste di 567 elementi disposti in diverse scale di valutazione . Queste scale sono suddivise nelle scale di base, composte da scale di validità e scale cliniche e scale aggiuntive.

1. Bilance cliniche

L'obiettivo di queste scale è di indagare su una possibile presenza di sintomi psicopatologici. All'interno di questa scala sono i seguenti fattori di personalità:

  • L'ipocondria.
  • Depressione.
  • Histeria.
  • Deviazione psicopatica.
  • paranoia .
  • Psicastenia.
  • Schizofrenia.
  • ipomania .
  • Introversione sociale
  • Mascolinità-Femminilità (divisa in donne e uomini).

2. Scale di validità

La scala di validità ci consente di rilevare se c'è intenzionalità di mentire o incoerenza nelle risposte del valutate. Questa scala include:

  • Scala L o lie .
  • Scala F o incoerenza o validità.
  • Scala K o correzione o difesa.

3. Scala aggiuntiva

Come complemento delle scale di base e con l'intenzione di espandere le informazioni fornite da questi, il valutatore può utilizzare le scale aggiuntive che misurano costrutti come:

  • Ansia.
  • Paure.
  • ossessività .
  • Depressione.
  • Preoccupazione per la salute.
  • Pensiero stravagante
  • Ostilità.
  • Cinismo.
  • Comportamento antisociale .
  • Tipo A comportamento
  • Bassa autostima
  • Disagio sociale
  • Problemi di lavoro
  • Interferenza laburista
  • Indicatori di trattamento negativo che mostrano se il paziente ha bisogno di ricovero in ospedale o meno.

Come vengono interpretati i punteggi?

In base al punteggio T ottenuto dal paziente, le scale possono essere interpretate in base alla seguente classificazione:

  • Punteggio T <40: come regola generale, i punteggi non possono essere ottenuti per meno di 40, quindi sarà necessario esaminare il punteggio della scala L per scoprire se la persona intende dare una buona immagine di se stessa .
  • T = 40-50: corrisponde a un punteggio molto basso, quindi non ha significato diagnostico. Dovrebbe essere eseguita anche un'analisi della scala L.
  • T = 41-55: Appartengono al punteggio atteso nella popolazione, quindi non ha alcun significato diagnostico.
  • T = 56-65: significato diagnostico moderato. Alcune scale dovrebbero essere riviste per indagare quali tratti della personalità si distinguono .
  • T = 66-75: alto significato diagnostico. Da questo punteggio possono comparire tratti di personalità patologica.
  • T> 75: significato diagnostico estremamente alto. Si verifica solo nel 10% dei casi, quindi è necessario considerare la possibilità che la persona stia esagerando o che si tratti di una richiesta di aiuto urgente.

The Minnesota Multiphasic Personality Inventory - MMPI (Intro Psych Tutorial #136) (Luglio 2024).


Articoli Correlati