yes, therapy helps!
Michel Foucault: biografia e lavoro di questo pensatore francese

Michel Foucault: biografia e lavoro di questo pensatore francese

Ottobre 14, 2019

Storico, psicologo, filosofo e teorico sociale. Michel Foucault è stato uno dei grandi pensatori del 20 ° secolo , le cui idee hanno generato un grande impatto e hanno esercitato una grande influenza sull'intero ambiente culturale francese dell'epoca.

È stato riconosciuto in tutto il mondo per le sue idee sulle istituzioni sociali, in particolare le carceri, il sistema sanitario e la psichiatria, nonché per i suoi studi sulla sessualità umana. Idee che, insieme alla sua biografia e al lavoro, passeremo in rassegna in questo articolo.

  • Forse ti interessa: "Come sono la Psicologia e la Filosofia allo stesso modo?"

Breve biografia di Michel Foucault

Nato il 15 ottobre 1926 nella città di Poitiers, in Francia e sotto il nome di Paul-Michel Foucault, questo prestigioso pensatore francese è cresciuto in un ambiente formale in cui studi e conoscenze erano considerati essenziali, dal momento che il Il padre di Foucault era un rinomato chirurgo francese.


Dopo una storia accademica piena di alti e bassi, Foucault è riuscito ad entrare nella famosa École Normande Supérieure , riconosciuto per essere una delle culle dei migliori specialisti e pensatori delle discipline umanistiche della Francia.

La sua permanenza all'École Normande è stata una delle sue fasi più difficili. Dopo aver subito una depressione e diversi tentativi di suicidio, Foucault era nelle mani di uno psichiatra da molto tempo. Durante questo periodo ha acquisito una grande passione per la psicologia, che lo ha portato a laurearsi sia in psicologia che in filosofia.

Alla fine dei suoi studi universitari, Foucault ha ottenuto una cattedra all'École Normande . Tuttavia, la sua permanenza in questa posizione fu breve, assumendo dopo di lui una posizione come professore di psicologia all'Università di Lille, anche in Francia.


Dopo diversi altri lavori, Foucault ritornò in Francia con l'intenzione di finire il dottorato, durante il quale accettò una posizione nel dipartimento di filosofia dell'Università di Clermont-Ferrand.

In questo periodo della sua vita, Foucault divenne uno scrittore prolifico, essendo la maggior parte dei suoi testi incentrati su psicologia, psichiatria e salute mentale . Mentre le sue pubblicazioni successive si sono concentrate su questioni legate alla politica, ai problemi sociali e alla sessualità.

Superare lo strutturalismo e gli ultimi anni

Durante gli anni in cui si interessò alla corrente strutturalista, Foucault era considerato parte della corrente, essendo allo stesso livello di altri grandi pensatori come Jacques Lacan o Claude Lévi-Strauss. Nonostante questo, Foucault completamente respinto l'idea di essere considerato un difensore dello strutturalismo .


Nel 1968 scoppiarono le famose rivolte studentesche di maggio, eventi che segnarono profondamente Foucault e in seguito ottenne una posizione come capo del dipartimento di filosofia dell'università sperimentale di nuova creazione Paris VIII. Da qui sono iniziati i suoi anni di forte attivismo politico.

Finalmente questo filosofico è stato scelto come parte del prestigioso corpo accademico del College of France , aumentando la sua partecipazione alla vita politica e viaggiando per il mondo per insegnare lezioni e conferenze, comprese le sue famose conferenze e interviste negli Stati Uniti e in Iran.

Durante i suoi ultimi anni di vita, Foucault è stato criticato per aver cambiato idee e opinioni continuamente durante la sua vita, a ciò che ha difeso come fenomeno naturale a causa dell'esperienza e dell'acquisizione della conoscenza.

infine, Foucault è morto nel 1984 a causa dell'AIDS , non senza prima aver distrutto gran parte dei suoi manoscritti e vietando severamente la pubblicazione di tutti coloro che avrebbero potuto "sopravvivere".

  • Forse ti interessa: "Biopower: un concetto sviluppato da Michel Foucault"

Potere secondo Foucault

Sebbene nei suoi inizi Foucault si sia concentrato principalmente su problemi di salute mentale e psicologica, così come sulle istituzioni che lo controllano, i suoi contributi più importanti e riconosciuti si trovano nel campo delle scienze sociali e della politica.

Poiché visse in un periodo di grandi cambiamenti e sconvolgimenti sociali, Foucault era molto interessato al presente a cui apparteneva. Esecuzione di riflessioni eccezionali sui sistemi e rapporti di forza del tempo.

Prima di tutto è necessario specificare che quando si parla di potere, Foucault non è limitato solo al potere o alle istituzioni governative , se non comprende le relazioni di potere che avvengono in tutti i settori della società, noto anche come potere sociale.

Questo potere sociale è conformato da una grande trama di piccole sfere di potere, situate sotto le grandi potenze come il governo o la chiesa.Secondo Foucault, queste sottose sfere di potere si trovano a diversi livelli e si appoggiano l'una sull'altra per manifestarsi in modo sottile e astuto.

Tuttavia, secondo il pensatore, l'ostacolo principale per realizzare una rivoluzione è il mantenimento delle relazioni di potere come erano in quel momento, chiamando per esaminare e analizzare queste relazioni di potere di natura sociale .

In una delle sue pubblicazioni note come The Microphysics of Power (1980), Foucault fa una rassegna di queste relazioni di potere attraverso due diverse dinamiche di dominio:

  • contratto : si materializza in potere oppressivo e legale. Basato sulla legittimità di questo.
  • dominazione : è stabilito in termini di repressione e sottomissione.

Foucault insiste sul fatto che il conflitto non si trova solo nel potere governativo, ma anche in tutte le sottostrutture con relazioni di potere al suo interno che lo sostengono.

Seguendo questa idea, Foucault insiste su questo l'analisi delle relazioni di potere non dovrebbe iniziare dal potere governativo , ma è necessario iniziare con i sottosistemi di alimentazione più piccoli che lo alimentano e consentono di mantenerlo.

Infine, Foucault determina che il ruolo principale dei pensatori è all'interno della società, accompagnandolo nella lotta contro le forme di potere che esistono al suo interno.

Principali opere di questo filosofo

Come accennato in precedenza, Foucault si è distinto per essere uno scrittore prolifico. Qui esaminiamo alcuni dei suoi lavori più rilevanti.

1. Storia della follia nel periodo classico (1961)

Primo lavoro rilevante di Foucault, in esso analizza e rivede il trattamento che viene dato al concetto di follia nel corso della storia, sottolineando l'evoluzione del trattamento che viene dato al paziente .

2. Parole e cose (1966)

In questo lavoro di Foucault, il pensatore fa una riflessione su come tutti i periodi storici si distinguono presentando una serie di condizioni fondamentali di verità che stabiliscono ciò che è accettabile e come queste condizioni si evolvono e cambiano nel tempo .

3. L'archeologia della conoscenza (1969)

Un'altra delle opere più importanti del pensatore francese in cui esegue un esame o un'analisi della funzionalità e del potere delle frasi come unità di base del discorso.

4. Monitorare e punire (1975)

Nel corso di questo lavoro, viene svolta l'analisi e la riflessione sul funzionamento delle istituzioni penitenziarie, con l'intento di comprendere l'evoluzione nel corso degli anni delle modalità con cui i condannati vengono puniti.

5. Storia della sessualità (1976, 1984)

Questo lavoro di Foucault si materializza in tre diversi volumi in cui l'uso della sessualità viene rivisto con un regime di potere, così come l'uso dei piaceri sessuali nel corso della storia.

Quando Foucault morì nel 1984, stava scrivendo il quarto volume di queste riflessioni, incentrate sulla sessualità e il cristianesimo.


Debate Noam Chomsky & Michel Foucault - On human nature [Subtitled] (Ottobre 2019).


Articoli Correlati