yes, therapy helps!
Persone emotivamente dipendenti: le loro 8 caratteristiche

Persone emotivamente dipendenti: le loro 8 caratteristiche

Agosto 12, 2020

Le persone emotivamente dipendenti sono un esempio della misura in cui alcuni individui sono in grado di unire le loro vite con gli altri. Ed è che sebbene in apparenza sembriamo tutti liberi, incatenarci alle decisioni degli altri può diventare abituale; in alcuni casi, a estremi che sono chiaramente dannosi.

In questo articolo passeremo in rassegna le caratteristiche che definiscono le persone emotivamente dipendenti e le abitudini e i segnali che indicano la presenza di questo modello di pensiero e comportamento.

  • Articolo correlato: "Dipendenza emotiva: la dipendenza patologica dal tuo partner sentimentale"

Persone emotivamente dipendenti: come stanno?

In teoria tutti gli esseri umani sono unici, irripetibili e con una personalità costante; Tuttavia, ciò non significa che il nostro modo di pensare, sentire e agire non sia influenzato in profondità dalla nostra interazione con gli altri.


Nella maggior parte dei casi, l'influenza che un individuo ha su un'altra persona è limitata, a volte raggiungendo qualcosa di più profondo a causa della persuasione. Tuttavia, alcune persone hanno maggiori probabilità di sviluppare legami emotivi di dipendenza verso gli altri. In questo caso, le tue azioni sono completamente mescolate con gli atti di quell'altra persona.

Come riconoscere questi segni indicano che siamo di fronte a una persona emotivamente dipendente ? I principali sono quelli che puoi leggere qui sotto.

1. Sentimenti di inferiorità e bassa autostima

Questa è una costante nelle persone emotivamente dipendenti. Sono crudeli con se stessi, hanno un'immagine di sé molto malconcia e il loro stile di attribuzione delle cause a ciò che accade a loro li porta a incolpare se stessi quando accade qualcosa di brutto e ad attribuire tutto alla fortuna o agli altri quando succede qualcosa di buono a loro.


Quindi, questa bassa autostima rende naturale cercare la protezione e la guida di qualche figura autoritaria, qualcuno che possa vegliare su di esso e portare a compimento la sua vita.

2. Atteggiamento dubbioso

Le persone emotivamente dipendenti dubitano costantemente e le loro azioni sono segnate dall'indecisione. La ragione non è semplicemente la mancanza di assertività (Puoi essere assertivo con una chiara idea di ciò che desideri) ma semplicemente non credere nei tuoi criteri per fissare gli obiettivi.

Nel contesto di partner o amicizie, ad esempio, questo significa che un ruolo passivo è adottato e si agisce solo quando l'altra persona ha indicato chiaramente le linee da seguire.

3. Sentirsi in colpa

Questa caratteristica è spiegata anche dalle due precedenti e consiste nella facilità con cui le persone emotivamente dipendenti presumono che il male che accade intorno a loro sia la loro colpa. Ad esempio, se il tuo partner è frustrato perché non hai raggiunto uno dei tuoi obiettivi lavorativi per quel giorno, pensa di non averti dato abbastanza supporto.


Questa caratteristica rende facile per loro assumere come normali situazioni di maltrattamento diretto contro di loro, da allora si incolpano della rabbia che porta alla violenza .

4. Credere nell'amore romantico

Nelle società occidentali, le persone emotivamente dipendenti credono fortemente nell'amore romantico, poiché esprime il legame della dipendenza definitiva tra due persone. In pratica, ciò significa che l'altra persona ha un chiaro potere su di loro, poiché la sfida di stare con loro nonostante il mancato rispetto dei loro impegni è di per sé un incentivo.

5. Altruismo senza limiti

Questo tipo di persona è anche caratterizzato dall'investimento di ciò che è necessario nei legami affettivi che tu hai già creato. Per quello, tendono a sacrificarsi ripetutamente da altre persone , anche se non è reciproco (qualcosa che è normale). Questo non viene fatto in modo libero, come risultato della riflessione, ma in modo sistematico, e come reazione alla paura che viene dal rompere il contatto con quella persona.

In qualche modo, le relazioni personali della persona dipendente dall'emozione lo ipotecano, rendendolo meno libero in futuro.

  • Potresti essere interessato: "Altruismo: sviluppo del sé prosociale nei bambini"

6. La paura della solitudine

La solitudine è qualcosa di terrificante per le persone emotivamente dipendenti, ed è per questo che hanno scommesso tutto sulla lettera per essere uniti a qualcuno. Lo fanno attraverso grandi sacrifici per essere accettati e, in generale, per essere rilevanti per qualcuno. Il risultato è inquietante, perché hanno una ragione per negare costantemente la loro autonomia e accettando le richieste degli altri.

7. Presentazione

Un'altra delle caratteristiche fondamentali di questo profilo psicologico è la sottomissione e il carattere compiacente. Temono l'idea di esaurire la pazienza di colui a cui gli individui con cui sono emotivamente legati, e cercano di soddisfare tutte le richieste ; a volte, anche esigenze che non sono state espresse.

8. Difficoltà a percepire la manipolazione

Le persone emotivamente dipendenti cadono spesso in manipolazione a causa delle caratteristiche sopra menzionate. In quelle situazioni, non riconoscono di essere manipolati, poiché ciò li farebbe cadere nella dissonanza cognitiva: l'idea dell'altra persona che approfitta della situazione Si scontra con la convinzione che mantenere tale relazione sia vantaggiosa.

  • Potresti essere interessato: "I manipolatori hanno questi 5 tratti in comune"

Le personalità con dipendenza affettiva (Agosto 2020).


Articoli Correlati