yes, therapy helps!
Disturbo bipolare: 10 caratteristiche e curiosità che non conoscevi

Disturbo bipolare: 10 caratteristiche e curiosità che non conoscevi

Gennaio 7, 2023

Il disturbo bipolare è uno dei disturbi psicologici più noti. Tuttavia, lo zero o le poche informazioni a cui alcune persone hanno accesso causa che non sanno realmente quale disturbo bipolare è o hanno un'idea sbagliata delle sue caratteristiche.

Ad esempio, esiste un mito bipolarismo Ha a che fare con la presentazione di molteplici personalità nel tempo, i gusti e gli hobby che cambiano costantemente o, in generale, hanno un comportamento caotico. Certo, il concetto di disturbo bipolare non ha nulla a che fare con questa concezione molto ambigua di questa alterazione mentale.

Ecco perché, nell'articolo di oggi, abbiamo proposto di elaborare una lista di 10 punti caratteristici di questa patologia che, in generale, le persone non conoscono o confondono.


Cos'è il disturbo bipolare?

Il disturbo bipolare, come è già stato detto, è uno dei disturbi mentali più noti alla popolazione (se non altro per nome), e è una patologia che influisce su come un individuo sente, pensa e agisce . La sua caratteristica sono i cambiamenti esagerati dell'umore, perché, in genere, una persona passa attraverso una fase maniacale e depressiva. Questi cambiamenti avvengono in modo ciclico, passando attraverso fasi di mania e depressione al punto di lasciare la persona parzialmente inabilitata per certe cose e / o con una qualità della vita seriamente compromessa.

Ed è che il disturbo bipolare è un disturbo grave, che non ha nulla a che fare con semplici alti e bassi emotivi, come di solito sentito. I cicli di questa patologia possono durare giorni, settimane o mesi e danneggiare seriamente la salute, il lavoro e le relazioni personali della persona che soffre.


Il disturbo bipolare è una grave psicopatologia

A causa della sua gravità, questa patologia può essere raramente trattata senza farmaci, poiché è necessario stabilizzare l'umore del paziente. Il trattamento è solitamente caratterizzato dalla somministrazione di litio , anche se altri farmaci possono essere utilizzati per il trattamento come valproato , il carbamazepina o il olanzapina .

Nella fase mania, la persona è in grado di indebitarsi, lasciare il lavoro, sentirsi molto energica e dormire da sola due ore al giorno . La stessa persona, durante la fase depressiva, può sentirsi così male da non riuscire nemmeno ad alzarsi dal letto. Esistono diversi tipi di disturbo bipolare, e viene chiamata la sua forma più lieve ciclotimia.

  • Puoi leggere di più sulla ciclotimia se visiti il ​​nostro post: "Ciclotimia: la versione lieve del disturbo bipolare"



10 caratteristiche che non conosci del disturbo bipolare

Detto questo, ci sono certe convinzioni su questo disturbo che non sono vere e che, per capire meglio questa patologia, puoi trovare nel seguente elenco.

1. Il disturbo bipolare non è l'instabilità emotiva

È possibile che a volte, prima di litigare con il tuo partner, ti dicessi che "sei un po 'bipolare" perché hai improvvisamente cambiato il tuo umore. Bene, dovresti sapere che questo comportamento è abbastanza comune, specialmente nelle relazioni. In queste situazioni, le emozioni sono vicine alla superficie e, dal momento che nessuno è perfetto, puoi reagire impulsivamente.

Può anche accadere che ti trovi in ​​un periodo della tua vita in cui tutto cambia molto velocemente e non sai veramente cosa vuoi. così è importante non confondere l'instabilità emotiva con il disturbo bipolare , perché quest'ultimo è un disturbo molto serio che dovrebbe essere trattato il più presto possibile.

2. Il disturbo può essere genetico ... o no

Quando un membro della famiglia ha il disturbo bipolare, c'è più probabile che anche un altro membro della famiglia ne soffrirà . Tuttavia, diversi studi condotti con gemelli identici hanno dimostrato che se uno dei due soffre di disturbo bipolare non necessariamente subisce anche l'altro. Sia gli uomini che le donne possono soffrire di questa psicopatologia, che è comune per essere diagnosticata intorno ai 20 anni.

Come accade quasi sempre nei casi di disturbi mentali, non tutte le cause sono ambientali, non tutte le cause sono genetiche, e anche se ci concentriamo sulla componente genetica del bipolarismo, non possiamo trovare un singolo gene che sia responsabile di questo fenomeno. Ci sono diversi geni che, lavorando insieme, aumentano o diminuiscono le probabilità di avere il disturbo bipolare. Forse, in futuro, la conoscenza di questi elementi genetici ci consente di offrire trattamenti più efficaci.

3. Diverse sostanze possono causare lo sviluppo di questo disturbo

Il punto precedente mostra l'importanza dei fattori genetici come una delle cause del disturbo bipolare. Ma fattori ambientali, come l'uso di sostanze psicoattive e farmacologiche può causare lo sviluppo di questo disturbo . Tra l'uso di droghe e farmaci che possono causare disturbo bipolare sono:

  • Farmaci come cocaina, ecstasy, anfetamine o marijuana
  • Farmaci per il trattamento di tiroide e corticosteroidi

4. Le persone con disturbo bipolare hanno maggiori probabilità di soffrire di altre malattie

Problemi con la tiroide, mal di testa, emicrania, diabete, problemi cardiaci e obesità sono alcune delle conseguenze negative associate al disturbo bipolare. Malattie che, oltre ai sintomi di mania e depressione caratteristici di questo disturbo, possono aumentare la sofferenza del paziente.

Tuttavia, non è chiaro se questi problemi di salute siano il risultato delle stesse variazioni genetiche che favoriscono la comparsa di bipolarità, o se sono una conseguenza dello stile di vita della persona media con disturbo bipolare. È molto probabile che sia dovuto a una combinazione di entrambi i fattori.

5. Esistono diverse varianti del disturbo bipolare

Esistono diversi tipi di disturbo bipolare. Sono i seguenti:

  • ciclotimia : La versione meno grave di questo disturbo. I suoi sintomi persistono per almeno due anni, ed è caratterizzato da fasi lievi di depressione e ipomania.
  • Tipo I disturbo bipolare : È caratterizzato dalla presenza di episodi di mania o misti. Non è essenziale che il soggetto soffra di episodi depressivi, anche se circa il 90% dei casi il paziente frequenta entrambe le fasi.
  • Disturbo bipolare di tipo II : Questo tipo di disturbo bipolare è definito dall'esistenza di episodi depressivi e ipomania (meno grave).
  • Disturbo bipolare non specificato : Caratterizzato perché ci sono disturbi con caratteristiche bipolari che non soddisfano i criteri per qualsiasi disturbo bipolare di tipo I o II, come: episodi ipomaniacali ricorrenti senza sintomi depressivi intercorrenti o un episodio maniacale o misto sovrapposto a un disturbo delirante, una schizofrenia residua o un disturbo psicotico non specificato.

C'è anche un sottotipo di Disturbo bipolare ciclico (o ciclo) veloce, in cui le persone hanno quattro o più episodi di depressione maggiore, ipomania, mania o stati misti in un periodo di un anno.

6. Gli stati di mania e depressione possono verificarsi contemporaneamente

Gli stati di mania e depressione possono verificarsi simultaneamente, che si chiama "episodio misto" , quindi non è necessario apparire separatamente per fare la diagnosi. Ad esempio, una persona può avere episodi di lacrime e tristezza durante una fase maniacale.

7. Una persona con disturbo bipolare può essere felice

Il disturbo bipolare è una condizione grave e la persona che ne soffre può vedere diminuire la qualità della sua vita. Ma nonostante questo, grazie al trattamento corretto, è possibile vivere una vita piena e felice . L'amministrazione degli stabilizzatori dell'umore e il controllo dello stile di vita dell'individuo possono notevolmente aiutare il loro benessere generale.

8. Il disturbo bipolare non è un disturbo dissociativo dell'identità (o disturbo di personalità multipla)

Questi due disordini possono essere confusi dall'elemento di "diverse personalità". Ma ciò che caratterizza il disturbo dissociativo dell'identità della personalità è che ci sono due o più identità o personalità diverse nella persona che soffre di questa patologia.

Puoi saperne di più su questo disturbo nel nostro articolo: "Disturbo dell'identità dissociativa di personalità (TIDP)"

9. Il disturbo bipolare può peggiorare molto se non viene trattato

A volte può essere l'individuo stesso che cerca aiuto, ma può essere difficile per lui effettuare un trattamento farmacologico durante la fase maniacale , perché di solito si sente pieno di energia. Di solito è ammesso al paziente quando è in fase acuta per averlo sotto controllo. Se la persona con disturbo bipolare non viene trattata, i loro sintomi peggioreranno.

10. Personaggi famosi che hanno sofferto di disturbo bipolare

Personaggi famosi non sono esenti dal soffrire di questo disturbo. In effetti, diverse celebrità hanno reso pubblico il loro bipolarismo. Ad esempio, Catherine Zeta Jones , Demi Lovato , Jim Carrey o Macy Gray .

Riferimenti bibliografici:

  • American Psychiatric Association. (2000). Criteri diagnostici dal DSM-IV-R. Washington, D.C., American Psychiatric Association.
  • Altshuler, L., L. Kiriakos, et al. (2001). L'impatto della sospensione antidepressiva rispetto alla continuazione antidepressiva sul rischio a 1 anno per la ricaduta della depressione bipolare: una revisione della tabella retrospettiva. J Clin Psychiatry 62 (8): 612-6.
  • Mondimore, F. M. (1999). Disturbo bipolare: una guida per pazienti e famiglie. Baltimora, Johns Hopkins University Press.
  • Torrey, E. F. e Knable, M. B. (2002). Sopravvivenza alla depressione maniacale: un manuale sul disturbo bipolare per pazienti, famiglie e operatori. New York, libri di base.

Disturbo bipolare: 10 cose che devi sapere (Gennaio 2023).


Articoli Correlati